carabinieri notte saronno SARONNO – Si è conclusa al pronto soccorso cittadino la serata di un 22enne saronnese che è stato preso di mira, mentre percorreva a piedi via Milano, da due stranieri che gli hanno strappato il telefonino dopo avergli rotto il setto nasale.

E’ successo nella notte tra mercoledì e giovedì poco dopo l’una quando il giovane stava percorrendo via Milano. Ad un certo punto due stranieri gli si sono affiancati. Erano disarmati ma sono riusciti, essendo in due, a costringere il ragazzo a bloccarsi. Sono poi passati alle mani: l’hanno aggredito facendolo cadere a terra e rompendogli il setto nasale.

Con uno scatto rapidissimo gli hanno strappato il telefonino dalle mani e si sono dileguati. Vedendo un ragazzo in difficoltà alcuni automobilisti di passaggio si sono fermati per prestandogli aiuto.

In pochi minuti è arrivata l’ambulanza della Croce azzurra di Caronno Pertusella ed una pattuglia dei carabinieri. Il ragazzo è stato accompagnato al pronto soccorso cittadino dove gli è stata riscontrata una frattura del setto nasale.

I militari si sono fatti fornire anche una prima descrizione dei due stranieri. Sono stati realizzati dei controlli nella zona, tra le aree dismesse e la stazione ferroviaria, ma dei due extracomunitari non c’era purtroppo più traccia.

(foto archivio)

20082016

14 Commenti

  1. Ma va….extracomunitari presumo. Teniamoceli tutti tanto sono innocui!!!! Ne vedo di ogni tipo andando tutti i giorni al lavoro con i treni. E nessuno osa dire qualcosa perché si rischia come questo poveraccio.

  2. Ora, se questo è vivere … non ci è più concesso nemmeno “camminare” liberi all’interno della città senza avere la “certezza” matematica di essere o aggrediti o derubati da quelle “Risorse” che continuiamo ad accogliere in modo incontrollato fingendo di non vedere. È LA FINE DELLA NOSTRA LIBERTÀ

  3. Maledetti: se verranno mai presi meritano una bella lezione, altro che denuciati e immediatamente liberati dal giudice di Busto A.

  4. Bene, e ancora ci sono delle fantomatiche associazioni che fanno il diavolo a quattro per creare i centri di accoglienza a Saronno. Che schifo!!!!!

  5. E poi c’è qualcuno che al meeting di Rimini continua a dire che bisogna restare aperti all’immigrazione!!! …..chissa dove vive ??

  6. Le telecamere Non sono sufficenti come detterente alla criminalità, intendo quelle preannunciate gg fa, bisogna che ci sia più presenza di agenti dell’ordine pubblico, che con la costante presenza allontanino i malintenzionati. Fino a quel giorno, chi latita e parlo della sicurezza che dovrebbe essere messa a disposizione, la gente verrà a Saronno e sopratutto in italia a delinquere, grazie anche alle nostre leggi.

  7. Quelli sereni hanno l’auto blu, mica camminano a piedi o prendono il treno, hanno l’autista!

  8. Vi assicuro che rompono anche a gli stranieri che la mattina si alzano presto per andare a lavorare onestamente come voi non fanno differenze

Comments are closed.