SOLARO – Una bomba è affiorata nel Parco delle Groane: il rinvenimento è stato compiuto nei giorni scorsi, è affiorata dall’acqua del torrente Cisnara, in una zona periferia e defilata.

allarme bomba 2012 (4)

E’ stato un cittadino a notarla, avvisando le guardie ecologiche del parco, sul posto sono quindi intervenuti anche i volontari della protezione civile ed i carabinieri della stazione di Solaro. E’ stato predisposto un servizio di sorveglianza ventiquattro ore al giorno, per evitare che qualcuno potesse avvicinarsi troppo. Si trattava di un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, molto probabilmente ormai innocuo dopo essere rimasto nel fango per tanti decenni. Ieri sono stati gli artificieri dell’Esercito che hanno provveduto a rimuovere la bomba, con tutte le precauzioni del caso; è stata trasferita nel perimetro dell’ex polveriera e quindi è stata fatta brillare; operazione che è stata portata a termine senza particolari incidenti.

(foto archivio: residuato bellico nel torrente Lura a Saronno, qualche tempo fa)

26082016

1 commento

  1. “Probabilmente ormai innocuo”… Informarsi prima di scrivere tali stupidaggini? Che possono anche spingere qualche avventato a maneggiarla provocandone la detonazione? Il materiale esplosivo rimane comunque attivo all’interno della bomba che può risultare fatale anche a distanza di decine di anni.L’ultimo decesso in Italia dovuto a ordigni bellici delle guerre risale al 2014.

Comments are closed.