numero terremoto smsUBOLDO – “Siamo in attesa di sapere come intervenire e con quali modalità”. Così il sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti fa il punto della situazione sugli aiuti che la comunità uboldese vorrà e potrà dare alle popolazioni colpite dalle terremoto di mercoledì notte.

“Nella notte ho postato l’avviso della Caritas per la raccolta del 18 settembre e ora è arrivato in Comune l’appello di Anci per mandare dei fondi ai Comuni colpiti per la ricostruzione e dei tecnici comunali.  Ho già detto ai nostri tecnici che se vorranno andare avranno il nulla osta dell’Amministrazione.

Da più parti arriva il segnale che non serve, per ora, fare raccolte o quant’altro. Nel caso ve lo diremo.  Il suggerimento che oso fare è questo: atteniamoci alle indicazioni che riceviamo.
Vi terrò aggiornati.  Per ora l’invito che vi faccio è quello della Pro Civ”

25082016

17 Commenti

  1. Che curioso personaggio. Protagonismo all’estremo. Pur di sperare di essere anche qui al centro dell’attenzione non esita a interporsi tra il nostro dolore e questa terribile tragedia.
    Mi ricorda Longanesi: “E’ così egocentrico che se va a un matrimonio vorrebbe essere la sposa, a un battesimo il neonato, al funerale il morto.”

    • Protezione civile: “Stop immediato a invio aiuti non rischiesti”

      I responsabili delle operazioni di salvataggio hanno chiesto di bloccare le iniziative spontanee in cibo, vestiti e denaro ma di attendere il coordinamento e affidarsi ai canali ufficiali

  2. Buongiorno,
    innanzitutto vorrei unirmi al dolore delle popolazioni vittime del terremoto.
    Il Sindaco Guzzetti (a mio parere inopportuno) sembra un responsabile del coordinamento degli aiuti …
    “Nel caso ve lo diremo”. ??????
    Ma chi pensa di essere costui?????
    Ho una vita di volontariato alle spalle: invito tutti gli uboldesi a seguire le indicazioni istituzionali che arrivano e arriveranno dalle VERE autorità competenti.
    Lasciate perdere questi dilettanti allo sbaraglio che approfittano di ogni occasione solo per mettersi in mostra!
    PoverI noi!
    Prego la Redazione di pubblicare il mio invito
    Grazie
    A.B.

  3. Caro Bernasconi,
    Mi unisco al suo moto di sdegno visto che i miei messaggi vengono ormai sempre regolarmente censurati!
    Di ieri l’ultimo, che assicuro non aveva alcun contenuto offensivo per nessuno!!
    Grazie a lei, agli operatori ai volontari e a tutti quelli che fanno andare le mani invece della lingua!!!!

  4. Caro “Aninimo”,
    scopro, leggendola, di non essere l’unica ad essere boicottata dalla Redazione.
    Deduco che i commenti più scomodi, satirici (ma non irriverenti), e non allineati vengono più o meno sistematicamente filtrati e non pubblicati.
    Evidentemente criticare aspramente il signor Guzzetti da fastidio …
    Auspico che questo ed il precedente messaggio (di ieri) vengano pubblicati.
    Grazie,
    Sara

  5. Eeehh … figurati se si lasciava scappare quest’occasione per comparire!!!
    Se c’è una festa, appare magicamente con la goliardia di un giullare.
    Se c’è una tragedia (come questa), col tempismo e la triste puntualità di un beccamorto.
    Sara

  6. Per far del bene … Non c ‘è bisogno di mettersi in evidenza, ne sui social e ne sui giornali on-line. In questo gg vedo tanto protagonismo, con tanto di foto in posa o semplicemente per farsi propaganda. C’è gente che fa beneficenza senza dirlo in giro, mentre chi lo sbandiera a tutti, per secondi fini… meno nobili, ma la gente non è stupida!

  7. Leggo qui messaggi di protesta di lettori-commentatori rivolti alla redazione de IlSaronno. E non è la prima volta quando si tratta di questo sindaco. Cosa significa? Basta essere state nominate da questo signore mentre si dava una secchiata d’acqua gelata(?) in testa (quella famosa cretinata di massa di due anni fa) per perdere da parte della Direttrice Responsabile la propria indipendenza di pensiero? Povera stampa locale.

    • Gli unici commenti che non vengono pubblicati sono quelli che non rispettano le regole della policy. Indipendentemente dall’articolo o dal soggetto interessato. Sara Giudici

  8. Cara Saragiud,
    Tempo fa le ho già risposto, purtroppo in separata sede perché non sono stata pubblicata, che non abbiamo proprio tutto l’anello al naso.
    Il mantra della privacy e’ una difesa ormai debole e inflazionata e purtroppo utilizzata sempre a difesa di una persona.
    Purtroppo il coltello dalla parte del manico lo ha lei poiché vorrei chiedere un parere pubblicamente su tutti i miei post che non sono MAI stati maleducati, lesivi o in contrasto con il buon vivere.
    Faccia attenzione pure lei a non confondere quella che è la vita privata con quello che è il suo ruolo pubblico e non perché lo dico io ma perché risulta quantomeno singolare che sempre più persone lamentino lo stesso comportamento!
    Cordialmente

    • Per la verità le lamentele arrivano da più parti, su più tipologie di post e su diverse persone. Spesso la malizia e nell’occhio di chi guarda. Cordialmente Sara

  9. Gentile Redazione,
    seguo e commento da molto tempo ormai le notizie pubblicate su IlSaronno.
    In particolare quelle relative ad Uboldo.
    Fa piacere avere da altri riscontri di convinzioni da me maturate nel tempo.
    Personalmente non ho proprio alcun dubbio sul fatto che il signor Guzzetti goda di un particolarissimo “occhio di riguardo” da parte di codesta testata.
    Messaggi (non offensivi) non pubblicati, commenti contrari al Guzzetti che appaiono dopo molti giorni quando ormai l’interesse per la notizia è scemato …
    Ricordo anche come il mediocre Guzzetti veniva da voi “sponsorizzato” in modo eclatante come possibile candidato alla carica di Sindaco di Saronno!!!
    Cara signora Giudici, purtroppo la malizia è in queste cose non nell’occhio di chi guarda o nella tastiera di chi commenta …
    Spero di essere pubblicata … ritenendo non offensivo per nessuno questo messaggio.
    Sara.

    • Guarda, guarda. Lentamente saltano fuori le verità nascoste e si chiariscono i misteri. Ecco spiegata l’infantile cretinata del Sindaco Guzzetti che nomina la direttrice de IlSaronno buttandosi un secchio d’acqua sulla testa. IlSaronno che per Saronno sponsorizzava Guzzetti come Sindaco!? Questa rimarrà nella storia.
      E i lettori in buona fede che magari ogni giorno visitano IlSaronno contando su obbiettività e imparzialità?? E l’etica professionale?

  10. Buongiorno Saragiud,
    La sua risposta mi lascia a bocca aperta!
    In questo contesto, non è che vale il mal comune mezzo gaudio!
    Se molti si lamentano anche in altri ambiti forse bisognerebbe rivedere la linea editoriale.
    Ripeto, e’ pur vero che di piercing in giro se ne vedono sempre di più, ma non è che proprio tutti abbiamo l’anello al naso!
    E non abbiamo neanche bisogno dell’oculista…..
    Buona giornata

  11. Boh….quando un bel tacer….
    Sicuramente nel mazzo persone ostili ci potranno pure essere ma tacciare di malizia i lettori a fronte di comportamenti evidentemente protettivi…
    Un esempio?!?
    Prima delle vacanze, “colui che tutto sa e tutto move”, in difesa di un collega Sindaco sanzionato dallo stato, si lascia andare ad una lezio magistralis sulla opportunità di mandare a quel paese le istituzioni e le regole del viver civile, usando un linguaggio quello sì censurabile!
    Fu una evidente scivolata giustamente commentata da decine di post, forse la notizia più commentata di sempre.
    Stranamente, nonostante i solleciti, tale notizia non fu mai ancorata al menù delle notizie di uboldo ma lasciata scivolare nell’oblio del susseguirsi degli altri accadimenti.
    Malizia…profumo d’intesa!!!!

Comments are closed.