ORIGGIO – Prima ha forzato il posto di blocco della polizia locale di Origgio nei pressi della zona industriale del paese, poi ha provato a dileguarsi alle spalle della Novartis ma la vettura, una Nissan Note, ha finito la sua corsa in un campo di mais: chi era a bordo si è dileguato a piedi mentre gli agenti hanno scoperto il motivo della precipitosa fuga quando hanno perquisito l’abitacolo del mezzo. Dentro c’era un vasto campionario di arnesi da scasso.

polizia locale vvu origgio (5)

Sono stati trovati tre coltelli, da cucina e da caccia, un martelletto per rompere i vetri, una scure, un martello, un cacciavite e addirittura due attrezzi solitamente usati nella pesca, un tridente ed una fiocina. Tutto quanto, insomma, potesse venire utilizzato come arnesi da scasso da parte di chi, probabilmente, pianificava furti nella zona. Il materiale è stato posto sotto sequestro al pari della Nissan Note, sul quale sono in corso accertamenti per capire se sia di provenienza furtiva.

30082016

3 Commenti

  1. ne prendessero mai uno.
    Ma una volta non si sparava prima in aria e poi alle gambe?!?

  2. erano “bei tempi” quando vigeva la legge e la giustizia .. ora i tempi son cambiati stan li’ giorni e giorni a cianciare se una musulmana puo’ fare il bagno vestita da mummia .. ora se ti entra un ladro in casa e per caso e’ extracomunitario se lo cacci la gente illuminata ti da del razzista!!!
    il mondo e’diventato surreale diabolico!!!

Comments are closed.