arbitro santinelli di bergamo a tradateSARONNO – Che succede al Brera Calcio? La terza squadra di Milano è stata inserita nel girone di Eccellenza nel quale militano anche Fbc Saronno ed Ardor Lazzate. Salita dopo una fusione, la compagine meneghina gioca nella prestigiosa cornice dell’Arena ma l’avvio di stagione è stato tutto in salita, la prima partita di Coppa Italia non è stata neppure giocata e si è risolta con una sconfitta a tavolino.

Impraticabilità del campo, non perchè avesse piovuto ma a fronte di un fondo apparso all’arbitro “disastroso”, tanto da indurlo a non fare giocare la partita di domenica scorsa, contro il Vobarno. Il giudice sportivo, Rinaldo Meles, assistito dal rappresentante degli arbitri Edoardo Piazza, ha deciso dunque per la sconfitta a tavolino dei milanesi.

Si legge infatti nella decisione del giudice…

la gara in oggetto non è stata disputata perché a seguito di sopralluogo effettuato alle 14.50, alla presenza dei capitani delle squadre, il direttore di gara rilevava che in diversi punti del terreno di giuoco (almeno nove) il manto sintetico si presentava rialzato e produceva avvallamenti di per sé pericolosi. Inoltre in alcuni di questi avvallamenti pezzi di rete tendevano a staccarsi dal suolo rendendo perciò il terreno di gioco molto pericoloso per l’incolumità dei calciatori e della terna.

Per tal motivo l’arbitro, constatate le descritte irregolarità del terreno di giuoco e preso atto che le medesime non potevano essere rimediate in tempo utile per lo svolgimento della gara riteneva opportuno non dare inizio alla stessa ciò al fine di tutelare l’incolumità fisica dei partecipanti.
Va ricordato che la società ospitante, è responsabile del regolare allestimento del terreno di gioco. Pertanto, non essendo pervenute da parte della società ospitante eventuali cause di giustificazione, delibera di comminare al Brera la perdita della gara per 0-3.

(foto archivio: non è stata la pioggia a indurre l’arbitro ad annullare la partita)

01092016