rescaldinese-amor 26042015 (8)TURATE – Il debutto in Seconda categoria non porta molto bene alla matricola Rescaldinese. La squadra del presidente Marco Di Munno si è dovuta arrendere contro una delle protagoniste della scorsa stagione ovvero quella Salus Turate giunta sino allo spareggio per la promozione e che si profila ancora come una delle “squadre da battere” del girone. In crescendo i turatesi, a segno nel primo tempo con Ruzzenenti, e poi a dilagare con Ghisimberti e Vizza. Solo nel finale il gol della bandiera degli ospiti, su calcio di rigore.

Salus Turate-Rescaldinese 3-1
SALUS TURATE: Bordonali, Cappelletti, Restelli (13′ st Rimoldi), Borgani (8′ st Villa), Diomandè, Ruzzonenti, Vizza, Fusetti, Puricelli, Remonato, Ghisimberti (33′ st Sterlini). A disposizione Arrighi, Riccardi, Pignataro, Curci. All. Giussani.
RESCALDINESE: Malatesta, Caprella, Losa, Zuccarino, Tavella, Quarti (40′ st Di Noto), Carcuro (21′ st Della Foglia), De Stefanis, La Mura (10′ st Auricchio), Carriero, Bongiorno. A disposizione: Emmanuele, Di Stefano, Migliore, Uccheddu. All. Checchi.
Arbitro Zangara di Gallarate.
Marcatori 17′ pt Ruzzenenti (S), 13′ st Ghisimberti (S), 20′ st Vizza (S), 38′ st Carriero (R) (rig).

(foto archivio)

04092016