RESCALDINA – Un rientro a scuola con “sorpresa” quello dei bambini della scuola dell’infanzia don Pozzi. I bimbi che frequentano la storica scuola materna di Rescaldina infatti hanno trovato al rientro dalle vacanze la loro scuola rinnovata, più bella e più rispondente alle loro esigenze. La scuola don Pozzi si trova in un edificio degli anni ’20 sottoposto a tutela della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della città metropolitana di Milano e pertanto ogni intervento deve essere studiato attentamente e sottoposto a preventiva approvazione.

In questa situazione, essere riusciti a terminare l’intervento nei tempi previsti dal bando di Regione Lombardia (Regione Lombardia ha finanziato circa 80.000 euro su una spesa totale di circa 180.000 euro) è stata un’impresa quasi ai limiti dell’impossibile, realizzata grazie alla determinazione dell’Amministrazione comunale e alla professionalità dell’Area Lavori Pubblici del Comune di Rescaldina, di cui è responsabile l’Architetto Di Geronimo.

“Si tratta di un altro passo nel continuo impegno per migliorare la nostra Rescaldina” dice esprimendo tutta la sua soddisfazione l’Assessore ai Lavori Pubblici Daniel Schiesaro, che aggiunge: “Era dagli anni ’50 che la scuola Don Pozzi non subiva interventi di manutenzione di questa imponenza e veniva trascurata, limitandosi all’ordinaria manutenzione. Per Vivere Rescaldina però le scuole ed i bambini sono una priorità imprescindibile, anche se sono lavori che hanno un minore impatto in termini di immagine”. I prossimi impegni per i lavori pubblici in merito all’edilizia scolastica riguarderanno la rimozione delle strutture in amianto e la ristrutturazione delle palestre e relativi spogliatoi.

06092016