30062014 camion sfonda suv e resta incastrato piazza cadorna (9) SARONNO – Prima gli hanno fornito le indicazioni necessarie a liberare il proprio mezzo, che si era incastrato tra i cordoli davanti alla stazione ferroviaria, e poi hanno emesso a suo carico una sanzione.

E’ stata la polizia locale, ad aiutare prima e punire poi, il 50enne che a bordo del proprio autotreno è rimasto incastrato in piazza Cadorna. E’ successo mercoledì pomeriggio alle 15,30 quando un autotreno diretto in via Bergamo si è ritrovato, seguendo le indicazioni del satellitare, in via Primo Maggio. E’ salito dal sottopassaggio ed ha svoltato subito a destra ma arrivato davanti alla pasticceria è rimasto bloccato.

Dopo qualche tentativo ha capito di essere incastrato e così ha chiamato la polizia locale mentre in via Primo Maggio si creava una lunga coda. Gli agenti hanno provveduto a deviare il traffico ed hanno aiutato il conducente a liberare il mezzo.
Visto che però è entrato in un tratto stradale vietato agli autotreni nelle prossime ore l’autista si ritroverà una sanzione amministrativa che varia da 85 a 338 euro.

(foto archivio)

08092016

7 Commenti

  1. Non è la prima volta.
    Un genio anche chi ha fatto la viabilità davanti alla stazione…

    • RISORSA ..che non comprende la segnaletica stradale europea! Quindi RISORSA ,,italiota! Quindi ..RISORSA che sa benissimo che gli italioti sono buonisti e che in “itaglia” tutto si può fare senza essere puniti, a meno che non si resti incastrati ..con il TIR.
      Per concludere RISORSA ..con il TIR!

  2. È uno che è in giro a lavorare la prossima volta dategli l’ergastolo.
    Per chi spaccia e ruba il foglio di via senza sanzione.
    L’Italia di Alfano.

  3. non c’entra il navigatore, ma la scarsa attenzione ai cartelli che vietano l’ingresso agli autoarticolati prima del sottopassaggio.

  4. Sono un autista pure io e non abbiamo scritto atlante in fronte,succede di sbagliare ache chiedendo informazioni alla gente del posto,o siete tutti professori?

Comments are closed.