guido guastavino serenissimaSOLARO – E’ una prodezza del portiere Guido Guastavino a salvare il Serenissima dalla sconfitta, nella seconda giornata del campionato di Prima categoria. Sotto di un gol contro i comaschi dell’Altabrianza, all’ultima mischia in pieno recupero è stato proprio lui a trovare la deviazione giusta, in mischia, per l’1-1 conclusivo.

Serenissima-Altabrianza 1-1chi
SERENISSIMA: Gustavino, De Venezia, Martini, Gjoni, Carone (28′ st Seva), Chieregati, Pizzi, Bini, Rossi M. (11′ st Fortino), Tramonti (1′ st Bottaro), Sedda. A disposizione Dell’Arte, Albrizio, Somenzi, Della Maddalena. All. Cappello.
ALTABRIANZA: Danelli, Tommasi (37′ st Mauriello), D’Onofrio, Ronchetti, Gaffuri, Pirolo, Viganò, Peluso, Riolo, Gandola (45′ st De Luca), Grandis. A disposizione Ronchetti, Bertacchi, Gatti, Varrone, Baragona. All. Guadagno.
Arbitro: Di Ronza di Busto Arsizio.
Marcatori: 15′ pt Riolo (A), 48′ st Guastavino (S).

Da parte sua il Ceriano Laghetto del presidente Giuseppe Sala è stato “travolgente” in trasferta nel comasco: 4-1 il punteggio finale a favore dei cerianesi contro il Maslianico.

(dalla foto ufficiale del Serenissima, il portiere Guastavino, autore di una prodezza)

11092016