stazione saronno piazza cadorna notte (1)SARONNO – Atterrati e messi ko da uno straniero a cui avevano chiesto, per motivi di sicurezza, di non andare in bicicletta sulle banchine dello scalo ferroviario.

Dopo il controllore aggredito sul treno diretto a Milano due macchinisti sono stati presi di mira da uno straniero giovedì sera intorno alle 21 alla stazione ferroviaria di piazza Cadorna.

I due uomini erano sul binario tronco in attesa del convoglio su cui dovevano prendere servizio quando uno dei due ha notato uno straniero in bicicletta sulla banchina. L’ha subito raggiunto dicendo di portare il mezzo a mano perchè era pericoloso per lui e per gli altri utenti. Per tutta risposta l’uomo, uno straniero, che dall’atteggiamento sembrava aver bevuto decisamente troppo, ha dato in escandescenza. Ed ha ripetutamente colpito alla testa il macchinista.

L’uomo è caduto a terra e accanto a lui è subito accorso il collega che aveva visto la scena da troppo lontano per intervenire. Trovandosi davanti un altro uomo lo straniero l’ha strattonato per guadagnarsi una via di fuga. E così anche il secondo macchinista è finito a terra. L’aggressore si è dileguato in pochi minuti mentre alcuni presenti allo scalo davano l’allarme. Sul posto è arrivata un’ambulanza della Croce Rossa che ha accompagnato i due feriti, un 56enne ed un 44enne, all’ospedale cittadino per le cure e gli accertamenti del caso. Sul posto anche una pattuglia della polizia locale.

(foto archivio)

10092016

52 Commenti

  1. Adesso basta questi devono andarsene tutti !!
    ma domani e’ un altro giorno .. e tutto passera’ nel dimenticatoio ..
    Grazie sinistra per farci invadere da sta gente che ci ha portato : sporcizia – piu’ tasse -crimini- insicurezza… e questi ci pagheranno le pensioni?? e chi manterra’ loro lo spirito santo? e intanto gli EXTRACOMUNITARI vengono mantenuti da NOI !!!

    • Sinistra??? Guardi che mi risulta ci sia la lega Nord a Saronno??? E poi lei è stato all’estero ultimamente. Ha idea di quanti ne hanno in Francia e Germania? Ma lei si rende conto delle banalità che scrive o pensa di aver espresso un pensiero profondo? In tutto questo magari la domenica mattina va anche a messa.

      • Il solito radical-chic dei salotti buoni !!
        In Francia ci sono perchè sono arrivati dalle ex colonie con passaporto francese.
        C’e’ un grande business gestito dai soliti noti dietro la benevola accoglienza ! Chi ha capito ha capito!

    • …ma come si fa a fare battutacce del genere su fatti di una serietà importante come questa…facile parlare e puntare le dita incolpando altri…credo che lei non abbia neppure una vaga idea di quanto reale sia il problema e si quanto realmente poco possano fare vigili e forse dell’ordine nonostante il buon impegno che proferiscono…quello come lei non sono capaci di costruire ma solo di notare ciò che non va…

      • eh no, io noto che un messia aveva promesso di rimettere in ordine la città, ah se ci fossi io e qualche migliaio di gonzi lo hanno votato. Confrontate pure la situazione attuale con qualunque precedente e al di là di vuoti proclami (lo spray al peperoncino, i vigilantes privati) la situazione è sotto gli occhi di tutti con un sindaco assente e la polizia locale tornata a fare quello che faceva prima.

  2. Sempre più uno schifo. E le parole ormai si sprecano mentre i fatti noi non li facciamo ancora !!!
    Fagioli dopo i proclami riusciamo a mettere in sicurezza la città ?
    Il tempo non e’ stato ancora sufficiente ?
    I vigilantes poi mi sembra ridicolo, semmai fossero sufficienti , farli stare solo in una fascia oraria …
    Questa gente chiamano la così lavora h24 !!!!

    • Adesso è colpa del sindaco ? quando si è opposto all’arrivo di altri 32 “migranti” che gli avete detto dietro ?

    • ma non continuate a dare la colpa al sindaco che si è fatto in 4 per evitare che ne arrivassero altri e si è sentito dire “fascista” “razzista” e compagnia !
      prenditela con quelli che li fanno venire da noi !!! vai a vedere chi era favorevole a farne venire altri ed è andato fino dal prefetto a dire che saronno è accogliente blablabla

      • Il sindaco ha le mani legate dai due esponenti (di fatto inutili) di SAC. Quando capirá che è necessario un rimpasto di giunta? A tutta Lega si puó fare davvero molto do più per la sicurezza.

  3. Adesso che ricominciano le scuole, sapete questa gente come si sfrega le mani perché non vede l’ora di aggredire e derubare gli studenti? Povera patria!!!!!!!

  4. Francamente non capisco che cosa si aspetti a risolvere il problema. E’ ormai evidente che serve un presidio costante, oltre alle forze dell’ordine, l’azienda deve garantire la sicurezza degli utenti e dei suoi dipendenti, quindi servono vigilanti privati. Quindi è ora di dire basta, la stazione deve essere presidiata e sicura. Basta!

  5. Dovremmo unirci e scendere in strada e cominciare a menare uno ad uno questa gente indesiderata. Tanto lo stato non interviene. Ci facciamo giustizia da soli.

  6. E’ chiarissimo che ci sono molti responsabili che stanno dormendo alla grande !!!!

  7. Quanto silenzio… Proporrà un foglio di via ? Fatturerà ad Alfano?
    Ia goffaggine più imbarazzante che la nostra città abbia avuto….E lo paghiamo pure! Soldi buttati ….

  8. Comi Librandi Cattaneo alle prossime elezioni i Saronnesi ricorderanno e faremo in modo che ricorderanno bene.

  9. Sindaco dia ai cittadini l’autorizzazione di fare le ronde….poi ci pensiamo noi a “sistemarli” senza far spendere 1 soldo al comune.

  10. Oggi pomeriggio mia figlia si è aggregata a qualche gruppo per manifestare contro il governo svizzero che blocca gli immigrati alla frontiera
    Speriamo che che la facciano, così ce ne liberiamo subito.

  11. Ma le forze dell’ordine a Saronno che fanno? Dove sono? Quante sono? Ancora in vacanza? Una zona a Saronno e’ pericolosa più di tutte , la stazione e le zone limitrofe, direi grande come 3 campi da calcio ed e’ ma in possibile che non si riesca a presidiarla?
    Dovemmo mica pagare pure la polizia privata!

    • I carabinieri a Saronno sono 4 gatti. E devono presidiare Saronno e circondario. Non è vero che a Saronno la situazione è critica solo in stazione. La situazione è critica anche in molte altre zone con furti a tappeto, atti di vandalismo, ecc.
      E per quei pochi carabinieri di pattuglia tenere sotto controllo tutto il territorio è praticamente impossibile.

  12. Ma come ? La maggior parte dei commentatori dei famosi gruppi Facebook di Saronno difendono queste persone ….peggio gli italiani dicono.!….gli extracomunitari nessun problema! …

  13. Sono sempre le solite 6 7 persone..riconoscibili..qualcuno in bici…arroganti e con sguardo intimidatorio..siamo alla frutta..stanno sottomettendo persone ragazzi adolescenti turisti e tutti quelli che transitano in quella zona. Il fallimento di da un punto di vista politico è palese. Evidentemente i nostri amministratori non viaggiano in treno per andare al lavoro..E tutta questa situazione non li disturba..

    • Il problema non è negli orari pendolari, lì c’è troppa gente e, anche se sono lì in stazione, stanno tranquilli. Il vero problema è quando inizia a ridursi il flusso dei viaggiatori

  14. Ci vuole l’esercito… Per la sicurezza della città, siamo lo zimbello del Varesotto, sembra di stare a Scampia più che a Saronno!

  15. Sarebbe ora di scendere in piazza tutti insieme e far sentire la nostra voce. Saronno deve tornare sicura e pulita come una volta.

  16. ci vogliono i tornelli!…se non hai il biglietto non entri in stazione e dietro ai tornelli due agenti della Polfer con manganello alla mano, altrimenti sarà sempre peggio.

  17. ma siamo diventati tutti brutti cattivi e fascisti?
    ma dico? manganelli, bastonate repressione, e che diamine! ma un po’ di carità cristiana per questi esseri umili ed indifesi che per sfuggire dalle rigide leggi del Maghreb vengono a “svernare” dalla nostre parti … proporrei un gemellaggio perché in fondo siamo tutti uguali noi loro le donne!?!?

    eh la libertà, questa sconosciuta!

  18. espulsioni subito , se chi arriva passa il tempo senza far nulla non è una risorsa ma un peso e senza far nulla è facile cadere nelle maglie della malavita , l’immigrazione selvaggia e senza regole a cui stiamo assistendo è una follia e produrrà danni a non finire.

  19. la storia insegna quello che non abbiamo finito in passato ci si ripresenta in futuro.le crociate andavano terminate ora paghiamo dazzio.

Comments are closed.