SARONNO – Nella giornata di sabato 10 settembre i volontari varesini di Solidarietà nazionale, gruppo attivo anche a Saronno dove sono state compiute in passato varie iniziative benefiche, hanno raggiunto la località fermana di Monte San Pietrangeli, luogo ove è ubicata una delle sedi logistiche, consegnando ai locali attivisti un intero furgone di alimenti e generi di prima necessità raccolti durante le numerose iniziative pubbliche svolte dalle rappresentanze della Lombardia settentrionale.

consegna-fermano-due

Antonella Bottarelli, referente varesina, ricorda:”E’ stata un’esperienza faticosa, percorsi in un solo giorno, fra andata e ritorno, oltre 1300 chilometri, ma allo stesso tempo soddisfacente costituire il tramite fra i tanti donatori e i connazionali in difficoltà colpiti dal terremoto. Ora tale materiale verrà gestito dai volontari locali e distribuito, come avviene da settimane, nei principali campi di emergenza; il tutto documentato meticolosamente dalla pagina Facebook nazionale e da quelle locali. L’onestà e la trasparenza sono valori che ci contraddistinguono fin dalla nostra fondazione, auspichiamo che la stessa nostra metodologia venga applicata anche nella gestione delle ingenti somme di denaro raccolte attraverso l’sms solidale, dei vari conto correnti bancari appartenenti ai più svariati enti o associazioni tanto pubblicizzati dai media, dei fondi pubblici indirizzati alla ricostruzione affinchè, almeno questa volta, la catastrofe del terremoto non costituisca l’ennesima occasione di lucro per i soliti sciacalli e speculatori”.

13092016