SOLARO – Che spettacolo! Un centinaio di cani, trenta coppe, quaranta coccarde, cinque cesti gastronomici e quattordici sacchi di crocchette offerti dallo sponsor tecnico Dog Cooker. È questo il positivo bilancio della quinta edizione di Solaro Bau, popolare manifestazione canina organizzata dal Pensiero Libero, associazione cittadine tra le più attive e propositive del paese. Nella giornata: quattro raduni di razza con i dogue de bordeaux, levrieri afgani, boveri del bernese e hakita inu (giapponese e americano), la sfilata cuccioli, nonni e meticci al mattino ed trentina di razze diverse al pomeriggio, con dimostrazioni cinofile varie a tutte le ore. Particolarmente seguite quella di Matteo Carboni, istruttore cinofilo che ha portato con le sue anatre indian running e il suo cane border collie per una dimostrazione di pascolo, e quella di Romina Luccarelli con la piscina e le prove di acquaticità, utilità, difesa e disc dog. C’è stato anche tempo per una sfilata dei cani in adozioni e per la raccolta di tantissime coperte e tantissimo cibo donati ai canili di Limbiate e Milano. Per chiudere, il best in show (il miglior cane dell’evento), ovvero Eris, un dogue de bordeaux arrivato da Porlezza. Novità di quest’anno e di grande successo, la passeggiata dei junior handler, ovvero bambini e cani. «Ringraziamo tutti i volontari intervenuti e le associazioni che ogni anno si impegnano con noi per l’organizzazione, La Costa, Circolo fotografico Cogli l’attimo e Uno due prova. I complimenti invece a tutti i partecipanti: sono stati simpaticissimi!» – il commento dell’organizzazione.

14092016