SARONNO – Tensione al pronto soccorso dell’ospedale di piazza Borella a Saronno, dopo la serie di episodi avvenuti negli ultimi giorni.

allarme bomba ospedale (2)

Lo scorso fine settimana, fanno sapere i sindacati, tre persone hanno dato in escandescenze di fronte al personale sanitario, in una circostanza è stato necessario anche l’intervento della guardia giurata che di notte fa servizio all’interno del nosocomio, ed è stato richiesto anche il supporto dei carabinieri. Primo episodio gli insulti rivolti agli infermieri da parte di una paziente stanca di aspettare il proprio turno; poi un altro paziente a “scaldarsi” per l’attesa e infine sempre perchè stanco dell’attesa un uomo se l’è presa con il personale ospedaliero, con un atteggiamento così deciso da indurre medici ed infermieri a chiedere il supporto delle forze dell’ordine. Il sindacato Uil chiede ora un posto fisso di polizia al pronto soccorso, almeno in orario notturno, e l’installazione di telecamere di sorveglianza.

25092016

23 Commenti

  1. guardate che il presidio fisso ci vorrebbe in tutta Saronno cari… nel senso che è necessità di stazione di polizia oltre ai carabinieri.

    • E basta con il ricorso alle guardie giurate! Qui si parla di servizi pubblici e di luoghi, stazione, e strade pubbliche: occorre che il “pubblico” intervenga!
      Militari, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Locale e Polizia di Stato!
      Il problema delle attese del PS è dovuto essenzialmente al fatto che vi si rivolgono tutti, non solo le urgenze, ma anche chi, su questi post sono per lo più indicati come RISORSE, non ha la possibilità di avere un medico di base perchè CLANDESTINO.
      La soluzione: viene da se che se questo non fosse il Paese delle troppe RISORSE, i Pronto Soccorsi avrebbero liste d’attesa di gran lunga accettabili… non ti pare?

    • La colpa non è certo degli infermieri o dei medici ma di chi gestisce la baracca. Il dono dell’ ubiquità è per pochi!

  2. Prima mettiamo più medici e infermieri al pronto soccorso, poi se avanzano soldi le guardie, non viceversa.

  3. Forse la gente si arrabbia perché con quello che si paga vorrebbe un servizio migliore. O no ?

  4. Anche intasare ps per stupidate non è logico, eppure succede , in alcuni casi bisogna rivolgersi al medico curante o guardia medica

    • Io proporrei, come tutti gli ispedali, il pronto soccorso pediatrico direttamente in corsia, non è possibile che i bimbi piccoli facciano la fila con tutti i pazienti e poi rifanno fila nel corridoio della pediatria!!

      • Infatti guardate che i piccoli vanno subito in pediatria, l’accettazione non fa il solito triage e li invia subito in reparto

    • il medico curante fuori orario cura se stesso e i suoi affari, la guardia medica non si assume responsabilità e ti manda subito al pronto soccorso….lo sfascio della sanità, tra medici a mezzo servizio pagati dal pubblico ma che lavorano per il privato.

      Ma è così da tempo, la situazione si è solamente incancrenita.

      Prima o poi qualcuno si arrabbierà per i tempi biblici di una visita medica, la stessa fatta a pagamento con lo stesso medico all’interno dell’ospedale entro le 48 ora.Ma l’importante è il campionato di calcio…suvvia

  5. ps di castellanza codice verde tempi attesa tra i 20 e i 90 minuti, saronno tempi attesa codice verde tra le 4 e le 10 ore, vissuto sulla mia pelle, se questo è un ospedale che deve diventare fiore all’occhiello della sanità lombarda poveri noi

  6. Rimandiamo a casa i CLANDESTINI e vedrete che le attese diminuiranno drasticamente. Le RISORSE infatti hanno trovato in Italia il paese del bengodi, tutto gratis per loro ( noi invece paghiamo IRPEF, Tickets, ecc). A CASA!!

  7. Mario
    Secondo il mio punto di vista bisogna rivedere molte cose sull’aspetto sanitario. Visto che mi e capitato a me personalmente di chiamare la Guardia Medica e semplicemente dandomi una cura per Telefono senza essere visitato, penso che nessuno di voi abbia una Farmacia in casa e poi senza ricetta per che loro dopo un certo orario non escono, visto che non stavo bene mi sono recato in P.S e dopo aver passato circa 5 ore in P.S.ho dovuto Pagare un Tiket di 25 EURO

  8. Chi ,ahimè,ha provato il servizio di pronto soccorso sa che il tempo di attesa è notevole e questo è un dato di fatto. Certamente non si può colpevolizzare medici e infermieri che fanno quello che possono ma però ritengo necessario che la gestione ospedaliera Sí muova affinché si riducano i tempi di attesa in termini accettabili ,non più di una ora.

  9. IL NOSTRO OSPEDALE E LE NOSTRE NOTTI BIANCHE
    Chiediamoci perché l’attesa al PS a Saronno è di 4 ore e alla Mater Domini (privata) è di 40 minuti.
    Chiediamoci perché l’attesa per una visita dal gastroenterlogo a Saronno richiede sette mesi mentre alla Mater Domini è stata di 30 giorni (mis esperienza di un mese fa!).
    Chiediamoci perché a Saronno mancano attrezzature e fin dove si può devono intervenire i benefattori, mentre alla editel e Mater Domini tutto luccica a nuovo.
    La verità è questa: qualcuno sta uccidendo il nostro Ospedale e noi ci occupiamo delle Notti Bianche!

      • LE VERE NOTTI BIANCHE
        Una cosa è sicura. Le vere “notti bianche” sono quelle che i pazienti passano al PS nell’indifferenza della città e della (o delle) Amministrazione per i destini del nostro Ospedale.

  10. Perché il sindaco non va in Regione a reclamare piú attenzione per il nostro ospedale?

Comments are closed.