sestese-fbcsaronno-25092016-1 SARONNO – Ecco le pagelle di Giuseppe Anselmo della partita, tra Sestese ed Fbc Saronno, andata in scena nel campionato di Eccellenza domenica 25 settembre e conclusasi con la vittoria 1-2 degli amaretti.

Giorgetti: partita senza sbavature, sul rigore intuisce il tiro, ma non riesce ad opporsi. Un paio di uscite sicure, per il resto, normale amministrazione quando viene chiamato (poco) in causa. 6+

Panzeri: in fase di copertura sempre preciso, soffre un po’ l’avvio di secondo tempo. Quando c’è da spingere, non si sottrae. 6+

Massironi: E’ il più giovane dei suoi, e non sfigura. Bene la fase difensiva. Va un po’ in confusione quando viene pressato. 6

Pacifico e Commisso: meglio delle ultime due partite per entrambi. Commisso, sporca la prova con il fallo che assegna il rigore alla Sestese, mentre Pacifico, se da una parte dà sicurezza ai suoi nel primo tempo, che spesso lo cercano per far ripartire la manovra, non mostra ancora quella sicurezza difensiva che lo aveva contraddistinto. Non fossero loro due, sarebbe, comunque, prestazione sopra la sufficienza. In crescendo. 6-

Martucci: anche se schierato da mediano, lo trovi spesso nella trequarti. Cerca di disegnare traiettorie dolci e precise per i compagni e difende, non dimenticando il suo ruolo. Quasi “sfigura” una sua bella punizione a giro, fra le due magistrali di potenza di Pizzini. Metronomo. 6,5

Pizzini: Quando la Sestese si difende in 8 o in 9, e non si riesce ad entrare in area di rigore, si inventa due punizioni di pura potenza. Fa reparto da solo, fa salire la squadra, apre spazi, crossa e lotta fino all’ultimo minuto. Leone 9

Greco
: Partita a servizio della squadra. Aiuta in copertura, fa guadagnare metri preziosi quando non lo fa Pizzini. Meno in luce rispetto a domenica scorsa, ma fondamentale. 6,5

Pisoni: Oggi non lascia il segno, si sacrifica come Greco, ma non può far valere nè la stazza fisica, nè le doti difensive. Qualche metro più avanti, fa male. esce nel secondo tempo, è quello che soffre di più la riscossa sestese. 6

Scavo: partita senza particolari giocate. Qualche buona apertura per i compagni ed amministra il pallone dal centrocampo in su. Dai suoi passaggi, nascono spesso gli affondi di Pizzini e Bonfante. Quando si accentra, crea sempre pericolo. 6,5

Bonfante: La sua miglior partita delle ultime 3 giornate. Quando parte in velocità, è difficile da recuperare e ottiene spesso il fallo. Salta bene il primo uomo, si perde poi in altri dribbling forse pretestuosi, ma è questo il suo ruolo. Potrebbe capitalizzare di più, ma è una spina nel fianco. 6,5

Della Volpe, Deservi e Surace: Della Volpe si schiera subito bene in difesa, come giocasse dal primo minuto. Deservi ha pochi minuti per mostrare il suo valore, mentre Surace, sempre attivissimo, non trova la deviazione vincente su bella palla gol su ennesimo cross (dopo relativo scontro fisico vinto) di Pizzini. Mostrano, comunque, belle doti. 6

Nella Sestese, da segnalare Barbagallo. Classe ’97, gioca con sicurezza, lotta sul piano fisico e tecnico e spesso ha la meglio. Si spinge, talvolta, anche nell’impostare la manovra. 7+

Antonelli: Sta plasmando la squadra. Primo tempo molto intelligente, nel secondo la squadra crolla un po’. Netta la crescita della squadra. E’ un piacere vedere l’ordine tattico in campo, e “simpatico” il “siparietto” dei cambi, dove è costretto ad una girandola di sostituzioni per non lasciar scoperta la “quota giovani” in campo, anche se per pochi minuti. Anche il mercato, è stato ben studiato. La vetta è a pochi punti. 6,5

Voto alla partita, 6. In un primo tempo caratterizzato dalla muragia difensiva della sestese, brillano le due bombe scagliate dai 35 e 30 m con i quali arrivano i due gol del Saronno. Nel secondo tempo, la squadra subisce l’arrembaggio della sestese che spesso arriva sotto porta. La partita non cambia direzione, grazie anche alla forza dei singoli, come Pizzini, Greco e Martucci, ed all’ordine tattico, superiore alla media della categoria.

26092016

1 commento

Comments are closed.