CERIANO LAGHETTO – Tanta gente e tanta voglia di stare insieme per la tradizionale Sagra di San Michele alla frazione Dal Pozzo, che si è chiusa lunedì sera dopo otto giorni di appuntamenti. Quest’anno la sagra ha anticipato di qualche giorno la ricorrenza del patrono della frazione, San Michele (29 settembre), proponendo diverse occasioni di incontro, sia per momenti di preghiera nella chiesa del Centro civico che per momenti di intrattenimento nell’area esterna.

sagra-san-michele

Dopo l’applauditissimo spettacolo dei ragazzi dell’oratorio, giovedì sera, il fine settimana ha visto l’intensificarsi delle attività con l’apertura del servizio cucina che quest’anno ha proposto anche la novità dei “culurgiones” direttamente dalla tradizione sarda. Oltre alla musica dal vivo e al ballo, tra le curiosità più apprezzate da annoverare la parete da arrampicata e la visita alla storica fattoria “Dal Pozzo”, per i bambini e non solo. “E’ stata una festa molto partecipata, con tanta gente tutte le sere e per l’intera giornata sabato e domenica, grazie anche al bel tempo e al clima ancora gradevole” commenta l’assessore alla frazione, Marina Milanese.”E’ un appuntamento al quale la comunità della frazione è molto affezionata ed è vissuto con grande partecipazione – le parole del parroco, don Giuseppe Collini – Anche quest’anno si è confermata una buona presenza nei diversi momenti, organizzati con impegno dai volontari”.

01102016

6 Commenti

  1. Tutte queste feste alla frazione stanno creando qualche mal contento, programmare quatto o cinque eventi con musica ad alto volume sta dando veramente fastidio, e la gente comincia ad averne le tasche piene.
    Le feste storiche della frazione sono quella della birra e quella di san Michele, tutte le altre come quella dei calabresi, dell’anguria o di ricorrenze varie o altre non vedono l’effettiva partecipazione degli abitanti del luogo e vengono vissute come una sorta di appropriazione indebita dei luoghi.
    Inoltre il luogo delle feste risulta ormai circondato da case quindi risulta luogo poco idoneo a concerti con musica ad alto volume e fracassi che si protraggono ben oltre la una di notte.
    a Ceriano vi è un bellissimo luogo lontano dalle abitazioni, il CROSSODROMO, luogo preparato ad accogliere manifestazioni di questo tipo e lontanissimo da luoghi abitativi.
    Le feste, penso sia logico organizzarle in questo luogo
    Grazie Sindaco Dante

  2. A Dal Pozzo siamo trattati come una succursale di Ceriano e sarebbe meglio far parte del comune di Saronno.

  3. Bellissime le feste quest’anno al centro civico! finalmente una frazione viva e partecipata. Continuate così

    • Partecipata? ma tu dove eri? in alcune manifestazioni vi erano pochissime persone, se parli di partecipata perchè facevi parte dello staff allora ho capito

Comments are closed.