SARONNO – Ha spiegato di non essersi accorta della presenza del ragazzo e della bici che stava attraversando la rotonda fino a quando non ha sentito l’urto tra la macchina e la due ruote.

E’ la ricostruzione della conducente dell’auto dell’incidente avvenuto ieri sera tra viale Europa e via Giuliani. E’ successo poco dopo le 20. Davanti ad una colonna di veicoli si è verificato, all’ingresso delle rotonda in direzione di Origgio, l’impatto tra una Citroen C4, guidata da una trentenne cogliatese, e una bicicletta condotta da un 20enne di Saronno. Il ragazzo è finito a terra dove è rimasto sdraiato fino all’arrivo dei soccorsi. Sul posto è arrivato anche il padre del giovane, originario del Nord Africa. Mentre il personale sanitario ha stabilizzato le sue condizioni, ha riportato solo lesioni e contusioni ritenute non gravi, la pattuglia della polizia locale ha raccolto al testimonianza della conducente della vettura ed effettuato i rilievi del caso.

01102016

5 Commenti

      • mi chiedo se certi elementi scriverebbero le stesse asinerie se a guidare fosse stato un extracomunitario e in bici un autoctono lombardo (ovviamente, neppure emiliano).

  1. il 90% dei ciclisti non usa i fari e neppure un giubbino rifrangente. Non sarebbe ora di cominciare a multarli?

    • Hai perfettamente ragione ma l’importante e avere la targa e lucchetttone .

Comments are closed.