29102014 inaugurazione esselunga saronno (17)SARONNO – Cordoglio anche a Saronno per la morte di Bernardo Caprotti, il fondatore dell’Esselunga, presente da molti anni con un supermercato alla periferia cittadina ed un altro punto vendita nella vicina Solaro. Tanti dunque anche da queste parte i dipendenti del gruppo della grande distribuzione. La morte di Caprotti, 90 anni, è stata data dalla moglie nella nottata fra venerdì e sabato.

Lo ha ricordato su Facebook l’europarlamentare saronnese Lara Comi di Forza Italia – È mancato un grande imprenditore come Bernardo Caprotti, un imprenditore che ha saputo creare lavoro, difensore del Made in.

E Lucio Bergamaschi, rappresentante saronnese dei PopolariE’ morto Caprotti, certamente uno dei giganti dell’imprenditoria italiana nel dopoguerra. Io sono nato a Porta Venezia a pochi passi dal suo primo (a allora unico) supermercato di viale Regina Giovanna e dunque quel marchio fa parte della mia vita. Ora sono preoccupato perchè la vendita che lui stava trattando forse conscio della fine imminente non si è ancora conclusa.

01102016

4 Commenti

  1. Uno degli ultimi grandi veri imprenditori italiani che ci sono rimasti. Grazie Bernardo per aver deciso fino all’ultimo di continuare ad investire in Italia R.I.P.

Comments are closed.