SARONNO – Una dolce sorpresa durante le celebrazioni di San Maurizio: mentre gli alpini celebravano con l’alzabandiera il patrono, nel parchetto di via Concordia, una saronnese è arrivata con una torta che ha donato al gruppo saronnese. “E’ un modo semplice per ringraziarvi del vostro impegno per la città” ha detto la saronnese.

Domenica scorsa, il Gruppo Alpini di Saronno si è ritrovato a celebrare il patrono del Corpo, San Maurizio, al monumento loro dedicato, vicino alla chiesa della Sacra famiglia in piazza Prealpi dove hanno partecipato alla messa officiata dal vicario parrocchiale, don Alberto Corti. Una ventina le penne nere che hanno preso parte alla manifestazione, con inno, alzabandiera.

Al termine della cerimonia si è tenuto un momento conviviale alla baita alpina di via Volonterio con un pranzo e raccolta di fondi il ricavato sarà devoluto ai terremotati.

In prima linea l’assessore comunale Gianpietro Guaglianone, tra l’altro alpino: “Un ringraziamento per essere sempre presenti, in tutti i momenti della vita cittadina”.

02102016