volley-saronnoSARONNO – E venne il giorno della “prima” per la pallavolo Saronno. Che nel pomeriggio di ieri, sabato, ha passato in rassegna tutto il proprio settore giovanile, per poi concludere la giornata di festa con la presentazione della prima squadra e un’amichevole in vista dell’inizio del campionato. Oltre 300 i ragazzi e le ragazze del vivaio, che divisi in 20 squadre, maschili e femminili parteciperanno ai vari campionati giovanili (nella foto, i ragazzi del vivaio).

“Siamo davvero soddisfatti per i risultati che stiamo ottenendo, sia a livello agonistico che di partecipazione – afferma il presidente Eugenio Berlusconi – . Vedere così tanto pubblico presente è davvero una grande emozione e ci fa capire che la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta”. Non manca un appello al Comune: “Sappiamo che ci sono tante società sportive, ma il nostro movimento ha oltre 20 squadre giovanili che devono condividere gli spazi qui al PalaDozio, in due campi, e alla palestra delle scuole Rodari. Trovare nuovi spazi sarebbe per noi una vera bocca di ossigeno. Così tanti ragazzi e ragazze di Saronno sono per noi una realtà grandissima, che è in continua espansione”.

Chiusa la presentazione delle giovanili è toccato poi alla prima squadra, che disputa il campionato di serie B: “Un gruppo che ci darà grandi soddisfazioni – commenta il presidente – anche se nuovo per oltre la metà dei giocatori. Ma siamo fiduciosi, perché stiamo lavorando bene e possiamo fare un campionato di vertice”. Sulla stessa lunghezza d’onda coach Gigi Leidi: “Inutile nascondersi, il nostro obiettivo sono i playoff. Certo, ci vorrà anche un po’ di fortuna, ma stiamo lavorando duramente da oltre un mese e siamo convinti di poter ben figurare nel torneo che avrà tra poco inizio”.

09102016