SARONNO – Ruspe, operai e nuova segnaletica orizzontale: via Escrivà ha cambiato volto per il maxi cantiere che finalmente aprirà l’arteria.

La strada era stata ideata come collegamento tra via Varese e via Ferrari con l’obiettivo di creare un nuovo prezioso passaggio “tagliatraffico” per chi utilizza l’ingresso posteriore dello scalo ferroviario, ma era rimasta incompiuta.

L’intervento di completamente è stato fortemente voluto dall’Amministrazione del sindaco Alessandro Fagioli e dall’assessore ai Lavori pubblici Dario Lonardoni “come primo step per migliorare la viabilità, ed anche la sicurezza della zona”.

L’area del cantiere ha inglobato anche parte del parcheggio “abbonati” gestito da Saronno Servizi dietro la stazione e per questo sono state creato alcune isole con una sessantina di stalli, denominate P1, P2 e P3, lungo via Escrivà su cui sono stati dirottati gli utenti che arrivano da Origgio e Uboldo.

Su questo fronte non è mancata qualche lamentela da parte dei pendolari che parcheggiavano nella zona e che causa cantiere e arrivo dei nuovi mini-parcheggi si sono trovati senza posto auto.

11102016

23 Commenti

  1. I pendolari che si lamentano e che arrivano a Saronno in macchina senza trovare parcheggio possono benissimo prendere il treno altrove,i saronnesi non disprezzeranno…

    • Peccato che i treni fermino a Saronno e non nelle altre stazioni… ma come ragiona lei?
      Lo sa quanto lavorano i nostri esercizi di Saronno grazie alla stazione?
      E i taxi? E i bus?
      Se non le sta bene di abitare in cittá se ne vada a Uboldo o a Ceriano dove nessuno le da fastidio.

      • guardi che ci sono state nel corso degli anni ripetute dichiarazioni dell’associazione commercianti che sentenziano che i pendolari non portano nessun valore aggiunto per quanto riguarda gli acquisti in città.

  2. OTTIMO! AVANTI! SPERIAMO CHE A BREVE VERRA’ MESSA A POSTO O IN SICUREZZA ABBATTENDO TUTTO LA EX AREA CEMSA

  3. Meglio di niente, a quando la sistemazione di tutta l’area dismessa? non è proprio possibile intervenire per una risoluzione?

    • sarebbe bello, ma l’area dismessa è una proprietà privata per giunta in fallimento.
      fossimo in una dittatura comunista si potrebbe agire d’imperio…

  4. ai rossi rode che si stia facendo qualcosa…prima nulla ma nulla veramente.. anche se poco pesa come un macigno..

  5. Meglio cominciare a fare che non fare nulla, senza essere fazioso certe opere che iniziano sotto un’Amministrazione a volte sono il frutto anche solo di trattative interessamenti delle Amministrazioni precedenti.
    nello specifico non so se si tratta di qualcosa che aveva comunicato ad organizzare, pianificare l’Amministrazione Porro.
    Fare polemiche ogni volta che non si fa nulla o peggio quando si fa qualcosa significa fare il gioco dei politici e cioè: l’importante è sparlare degli altri.
    Compito dei cittadini è di verificare, siamo noi la città…

  6. da abitante in zona dico finalmente! ..sulla rivoluzione dei parcheggi però ci sarebbe da scrivere un libro, sempre e comunque penalizzati i residenti! … e lo spazio di fronte alla ex-scuola che potrebbe ospitare una trentina di auto e invece da più di un anno è adibito a “finto cantiere”?
    A proposito, la ex-scuola Bernardino Luini sta già per essere riavvolta dalla vegetazione e segnalo che sotto al porticato, rimesso a nuovo, c’è movimento di “gente particolare” soprattutto la notte.
    Possibile che in questo paese sembra impossibile iniziare una cosa e finirla!

  7. Grande questo SINDACO… Finalmenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  8. guardando le foto mi sovviene un’idea… se sistemassero la parte alta delle due “torri” e venissero usate dalle FdO per osservare e controllare la zona?!?

  9. le istituzioni, in questo caso comune dovrebbero perseguire con ogni mezzo i lavori non terminati es. costruzione parcheggio retro stazione, sanzionando a più e non posso, il cantiere avrà avuto una data termine?….In più ha la possibilità di multare anche l’area ex cemsa al curatore fallimentare, per più e più motivi basta un buon legale.. alla fine se non pagano verrà espropriato

Comments are closed.