GERENZANO – Villaggio Amico e Frida’s friends, con il centro “Fienile animato”, organizzano giovedì 27 novembre, e sabato 3 e domenica 4 dicembre un corso propedeutico in Iaa (Interventi assistiti con gli animali) secondo le “Linee guida nazionali” per la formazione degli operatori di attività e interventi assistiti con animali. L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione di altri partner quali Maith onlus, storica associazione che si occupa di attività assistite con gli animali, Energheia, ente formativo e di avvio al lavoro accreditato presso la Regione Lombardia, e con il patrocinio di Prolife, azienda italiana specializzata nell’alimentazione degli animali.

gerenzano villaggio amico (1)

Il corso propedeutico per esperti di Pet therapy della durata di 21 ore è svolto con cani, gatti, conigli, cavalli e asini alla sede di Villaggio Amico che da giugno ha introdotto tra le sue attività assistenziali questo tipo di terapia dolce basata sul rapporto uomo-animale.”Gli iscritti potranno apprendere gli strumenti di base necessari per comprendere la comunicazione, il comportamento e l’educazione degli animali e per operare volontariamente o professionalmente nel campo degli Iaa. Noi di Villaggio amico ci siamo affidati a Frida’s Friends perché crediamo fortemente che per intraprendere al meglio la professione di operatore di Pet therapy sia necessario disporre di un elevato grado di competenza e di un’attitudine a saper agevolare la connessione tra l’animale e le persone. Per questo motivo, abbiamo dato vita insieme a questo percorso di formazione, rivolto sia alle persone comuni che desiderano avvicinarsi a questa terapia sia ai nostri operatori sanitari” dice Marina Indino, responsabile comunicazione, marketing e progetti di Villaggio amico, la struttura polifunzionale di via Stazione a Gerenzano.

I temi affrontati e approfonditi durante il corso di formazione spazieranno dai fondamenti e le caratteristiche della relazione uomo-animale, alla definizione di Aaa, Eaa e Taa. Si tratteranno le linee guida, la cornice normativa nazionale e internazionale anche inerente la tutela del benessere dell’animale, i ruoli e responsabilità delle figure professionali e degli operatori coinvolti, fino agli ambiti di lavoro e alle esperienze di Iaa. Frida’s friends ha deciso di istituire due borse di studio del valore di 300 euro ciascuna da destinare alla start up dei due progetti ritenuti più interessanti presentati dai corsisti al termine del percorso formativo. L’obiettivo è quello di dare una opportunità immediata e concreta a chi ha saputo assimilare e immaginare un progetto che sappia interpretare l’approccio peculiare adottato durante il corso. Il compito di valutare i contenuti spetterà al comitato scientifico congiunto Frida’s friend’s-Maith – fienile animato. Le lezioni teoriche, le simulazioni e le esercitazioni pratiche avranno luogo presso la sede di Villaggio amico, dalle 9.30 alle 17.30.

20102016