ORIGGIO – Arrestati i “furbetti dell’autostrada”: avevano messo targhe contraffatte alle loro vetture per non pagare il pedaggio. A finire in manette, arrestati ieri mattina dagli agenti della polizia stradale di Busto Arsizio-Olgiate Olona, sono stati due nomadi, in possesso di targhe automobilistiche contraffatte, apposte alle loro autovetture, proprio al fine di evitare il pagamento del pedaggio autostradale.

assalto blindato A9 (10) - polstrada

Il fermo di una Opel Astra con targa contraffatta è avvenuto sull’autostrada A8, che si sviluppa fra Origgio e Varese; a bordo due volti noti, che hanno cercato di scappare, prima con l’auto ed una volta fermati hanno provato a divincolarsi per superare il guard rail ed allontanarsi a piedi. Nella Opel erano inoltre installati lampeggianti a led di colore blu e sirena bitonale, analoga a quella in dotazione alle forze dell’ordine ed i poliziotti hanno rinvenuto all’interno della medesima auto numerosi arnesi atti allo scasso e scanner attivi sulle frequenze locali dei carabinieri. I due, già pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono quindi finiti in manette.

(foto archivio)

22102016

4 Commenti

  1. Furbetti è un eufemismo! Sono le Renzi risorse: chiamiamole con il loro nome appropriato 😈

Comments are closed.