ORIGGIO – Va all’Airoldi Origgio il derby con la Pro Juventute Uboldo, gara combattuta e decisa nel finale. In gol Lo Bianco dell’Airoldi dopo quindici minuti: gran botta sulla respinta del portiere ospite. Poi il pari della Pro Juve con punizione di Geron; mentre in avvio di ripresa a passare in vantaggio sono proprio gli uboldesi, in contropiede con Regalati. Una “bomba” da lontanissimo, all’incrocio dei pali, riporta quindi le sorti del confronto in parità, una rete ancora di Lo Bianco. Mentre in conclusione va a segno Pilato servito dall’assist di Stefano Pironti con Airoldi (che in settimana ha rinunciato all’apporto del tecnico De Boni) in dieci per l’espulsione di Petrarca.

Airoldi Origgio-Pro Juventute 3-2
AIROLDI ORIGGIO: Fusetti, Albertini, Gariboldi, Petrarca, Ferrario (33′ st Pironti Si.), Triacca, Zhuk (32′ st Pironti St.), Pilato, Ceriani (24′ st De Ceglia), Lo Bianco, Brunelli. A disposizione Bianchi, Colleoni, Pellegrino, Banfi. All. Azzalin.
PRO JUVENTUTE: Conchet A., Calendi, Turconi, Panaia (36′ st Colombo), Ceriani, Conchet C., Lonetto, Mazzola (26′ st Volontè), Geron (34′ st Meloni), Onorato, Regalati. A disposizione Maoiorini, Cavalletto, Bergomi. All. Napolitano.
Arbitro Notaro di Busto Arsizio.
Marcatori 15′ pt Lo Bianco (A), 29′ pt Geron (P), 14′ st Regalati (P), 33′ st Lo Bianco (A), 40′ st Pilato (A).

(foto: alcune fasi del match)

30102016

2 Commenti

  1. dunque se la squadra avesse perso la colpa sarebbe stata di De Boni, ma dato che la squadra ha vinto i meriti sono di altri….e tutto in un semi-allenamento di una sera. Ma per favore…..e poi ancora “anonimi” senza palle! Neanche il coraggio delle proprie azioni…..

Comments are closed.