illva disaronno azienda SARONNO – Dopo tante voci e indiscrezioni pare finalmente confermato: domani, giovedì 3 novembre, il presidente del consiglio dei ministri Matteo Renzi sarà a Saronno. La tappa saronnese è stata inserita nell’agenda del premier che prevede alle 12,30 la visita all’Illva, azienda che produce il celebre liquore Disaronno e alle 13,30 la Tci società leader nel settore della produzione dei led guidata da Gianfranco Librandi.

Sarà comunque una visita lampo visto che alle 14,30 Renzi è atteso alla Yamamay. Prevista anche la presenza del sindaco Alessandro Fagioli. Erano trapelare alcune indiscrezioni sulla possibilità di un arrivo del premier mercoledì 2 novembre ossia oggi ma poi la visita era stata annullata per impegni legati al terremoto in centro Italia.

Le stesse due aziende, fiore all’occhiello dell’eccellenza di Saronno, sono state visitate nell’ultima campagna elettorale da Silvio Berlusconi in visita nella città degli amaretti.

02112016

28 Commenti

  1. intendete presso lo stabilimento di Uboldo dove una volta lavoravano 1200 dipendenti e ora è un obbrobrio abbandonato…

    • questo è un fulgido esempio di saronnesità: che temo possa coincidere con ignoranza.

      La Illva non ha mai avuto 1200 dipendenti e non è la Lazzaroni.

      Meglio non confondersi …..

  2. Sindaco, con la fascia per favore.
    E facendo risuonare l’inno nazionale.
    Potrebbe ricordare a p1nocchio che la buona scuola è il solito trasferimento di insegnanti da sud a nord, senza alcuna logica didattica, ma solo per soddisfare il desiderio di distruggere il Nord?
    Potrebbe ricordare a p1nocchio che a Saronno i clandestini non sono graditi e che quelli già presenti ed affaccendati in attività illecite e moleste dovrebbero essere rispediti a domicilio?
    Potrebbe ricordare a P1nocchio che i continui tagli ai trasferimenti costringono gli enti locali a ridurre i servizi per i propri cittadini?
    Potrebbe ricordare a P1nocchio che la sua affermazione ‘l’Europa prende dall’Italia 20 miliardi e ce ne restituisce solo 12’ non è nulla a confronto di quanto proporzionalmente Saronno dà a Roma su quanto riceve di ritorno?
    E per finire potrebbe ricordare a P1nocchio che venerdì scorso un ponte lungo meno di trenta metri è crollato in testa ad un pensionato lombardo, sulla SS36? Si immagini un ponte sullo stretto di Messina.
    Naturalmente, Sindaco, si presenti con la fascia tricolore facendo risuonare l’inno nazionale.

    • Ci può cortesemente chiarire la magistrale intuizione riguardante la correlazione tra “desiderio di distruzione del Nord” e trasferimento degli insegnanti dal Sud? Sono incuriosito da questo profondo spunto intellettuale

  3. Sono sicuri i Saronnesi che alla visita lampo di Renzi a Saronno il Sindaco sarà presente? Ci si augura che la sua salute cagionevole glielo permetta. Le “assenze” negli ultimi eventi pubblici si esprimono da sole. E’ irrispettoso mandare un sostituto. Per essere riconosciuto da Renzi come rappresentante della città di Saronno è consigliabile indossare solo la fascia tricolore perché il corretto cerimoniale lo prescrive.

    • e se al Sindaco di essere presente e “riconosciuto” da Renzi non gliene fregasse niente?!? … come a tanti Saronnesi che non si sentono rappresentati dal pinocchio nazionale?!?

      • E’ la stessa considerazione di molti saronnesi che non si riconoscono nè si sentono rappresentati dall’attuale Sindaco che rifiuta i simboli nazionali italiani. Vedrete al 4 novembre la sua indifferenza nella giornata dell’unità nazionale e delle forze armate.

  4. allora saronno domani sarà libera per un giorno da spacciatori e risorse di varie provenienze! Certo che invece di andare in giro a fare i soliti teatrini per i voti che non abbandoni quelli senza casa ne lavoro! Buona scuola e bun governo parole che servono solo a riempire il popolo di fandonnie ma che svuotano le tavole ,svuotano le fabbriche , svuotano i negozi e svuotano la dignità delle persone che si uccidono.Spero in un futuro diverso!

    • ..ma smettetela con questa storia di imprenditori che si uccidono, che è una palla colossale..

      ps: io conterei i Suv da centomila euro che girano, anzi che sono parcheggiati a scuola all’ora di ingresso/uscita

  5. Portatelo piuttosto a vedere il passante del Gottardo….è in territorio svizzero,realizzato da loro….incredibile si è pure preso il merito dela realizzazione

  6. Signor Sindaco potrebbe dire a Pinocchio Renzi che nn è gradito a Saronno e che dovrebbe dimettersi visto che nessuno l’ha votato…grazie

    • altro fulgido esempio di saronnesità che equivale per ignoranza.

      Nessun primo ministro è stato mai eletto in Italia, e non è neppure previsto dalla Costituzione.

      Bocciato in educazione civica. Pinocchio sei tu…

  7. Spero di non vederlo ingiro e che non blocchino strade per il suo passaggio…Ma che viene a fare????

  8. Intanto che è qui sarebbe bene informare il capo del governo della bella situazione degli spacciatori e delinquenti extracomunitari alla stazione di Saronno e del parco delle groane , della strada interrotta da oltre 1 anno verso Rovellasca per i lavori della Pedemontana non ancora finiti ,dell’infestazione degli anarchi telos e non solo visitare 2 piccole fabbriche sul territorio .

    • si..si, e che guarda caso i responsabili della sicurezza – i sindaci – son incapaci e leghisti, che Pedemontana è le opere accessorie sono un pozzo senza fondo in carico a Maroni & co…

  9. E Licata che dice? Il Pd Saronnese sarà dipiaciuto …. Chiederanno a Fagioli di salutargli Renzi

    • Credo che se Licata andrà a salutare Renzi sarà rimproverato per aver perso le ultime elezioni a favore di un leghista

  10. Il presidente del consiglio (non il segretario del PD, nella circostanza) viene a Saronno e comunque (grazie alla rilevanza mediatica del Premier) ci darà una (immeritata?) visibilità… speriamo di non renderci ridicoli grazie ai rappresentanti delle istituzioni locali…

    • La cosa più ridicola ed inutile è la visita di Renzi a Saronno , mentre disoccuppazione e deficit continuano a crescere Lui gira come una trottola senza concludere nulla di buono

  11. Peccato: tutti i commenti che leggo, su qualsiasi argomento, specie se politico, sono solo polemici. Ma qualcosa di collaborativo e/o propositivo non lo sapete fare……

  12. Sono dei buffoni, il problema che non c ‘è una serie e valida alternativa a questo male dell’ Italia … E cioè “la politica”.

Comments are closed.