27102015 polizia locale stage sinistro mortale (1)SARONNO – Si trasformerà in interventi di formazioni per gli agenti del comando di polizia locale di piazza Repubblica la somma a titolo di risarcimento versata da un 42enne finito alla sbarra per oltraggio a pubblico ufficiale.

Tutto è iniziato nell’aprile 2014 quando l’uomo, residente in città, si è presentato al circolo ricreativo della Cassina Ferrara. Aveva alzato un po’ troppo il gomito, l’alito e i modi, hanno lasciavamo pochi dubbi ai presenti come il fatto che ben presto abbia iniziato a dare in escandescenza. Prima si limitava a gridare ma poi ha iniziato a rovesciare tavoli e sedie. Il responsabile del locale aveva richiesto l’intervento della polizia locale.. Appena gli agenti sono arrivati, gli hanno chiesto di lasciare il locale ma il saronnese ha iniziato ad insultare e minacciare il vigile che gli si era avvicinato. Hanno fatto non poca fatica a convincerlo a tornare a casa e non a caso al termine dell’episodio l’uomo si era ritrovato con diverse contestazioni da parte delle forze dell’ordine.

In particolare in questi anni l’iter giudiziario è continuato per l’accusa di oltraggio a pubblico ufficiale. Nell’ultima udienza, giovedì, la vicenda si è conclusa con l’estinzione del reato a fronte di un risarcimento pecuniario. In sostanza il saronnese per lasciarsi alle spalle questa vicenda è stato chiamato a versare 100 euro all’Amministrazione comunale e 300 all’agente che aveva oltraggiato. Il vigile, che ha chiesto di mantenere l’anonimato, ha però deciso di devolvere l’intera somma ad Apollos, l’associazione della polizia locale saronnese che organizza diversi momenti di formazione, sia teorica sia pratica per gli agenti del comando.

(foto: un momento di formazione organizzato da Apollos)

07112016

4 Commenti

  1. Ma che corso di formazione si paga con 400 euro? Ridicolo… Anche se apprezzo il gesto del vigile

    • Sicuramente non serviranno x un corso, bensì andranno in un fondo col quale si faranno corsi. Logico.

    • è un contributo ovviamente… se tu avessi veramente apprezzato il gesto, avresti evitato l’inutile commento, sempre e comunque trovare qualcosa per criticare.

Comments are closed.