SARONNO – Un’auto rimossa e cento multe: è il risultato dell’intervento della polizia locale stamattina in piazza dei Mercanti.
Ieri mattina gli agenti del comando di piazza Repubblica sono stati chiamati, poco dopo mezzogiorno, da un’automobilista che non era più in grado a recuperare la propria auto perchè bloccata da vetture posteggiate fuori dagli spazi. Per liberare i vigili hanno dovuto chiamare il carro attrezzi e far spostare una vettura. E poi è iniziata una lunga maratona di scrittura. Già perchè i due agenti della pattuglia si sono ritrovati a multare un centinaio di auto. Per tutti i pendolari che hanno lasciato l’auto in piazza dei Mercanti fuori dagli spazi è arrivato un verbale da 41 euro che scenderà a 28,70 euro per effetto della riduzione che viene concessa se si paga la multa nei primi 5 giorni.

Facile immaginare l’amarezza dei pendolari che rientrando dalla giornata di lavoro hanno trovato il preavviso del verbale sotto il tergicristallo. “E’ davvero uno scandalo – racconta uno di loro – non solo c’è un’area di sosta in cui il poco spazio disponibile non è tutto coperto di stalli ma si multa chi fa di necessità virtù”. In serata non sono mancate chiamate di protesta al centralino del comando della polizia locale.

Le multe a pioggia nell’area di sosta in occasione della rimozione di veicoli per liberare vetture rimaste incastrate non sono una novità in piazza dei Mercati, una delle poco aree di sosta a distanza pedonale dalla stazione ferroviaria in cui è possibile parcheggiare in modo gratuito e senza limiti di tempo.

“Non si tratta di un’azione punitiva – risponde il comandante Giuseppe Sala – semplicemente siamo dovuti intervenire, come avvenuto altre volte in passato, per permettere ad un automobilista di lasciare il parcheggio”.

01122016

27 Commenti

  1. Essere pendolari non dà il diritto di fare parcheggi “fantasiosi”.
    Han fatto bene a multarli

  2. Io quasi tutte le sere li chiamo per i parcheggi selvaggi di fronte alla palestra di via Ungaretti dove persino c’è divieto di fermata ma non escono mai…bah!

    • Confermo quanto detto da Andrea, tra la palestra è la discoteca/scuola di ballo la sera é il caos. Chiamerò anche io i vigili!

  3. È vergognoso come questa amministrazione che aveva promesso in campagna elettorale la riduzione degli stalli blu non abbia ancora fatto nulla in tal senso. Che dire poi della segnaletica orizzontale praticamente assente. Che dire poi degli attraversamenti pedonali ormai non piú visibili. Che dire e siamo a dicembre che solo ora dopo vibranti proteste gli addetti alla segnaletica stradale hanno incominciato almeno a segnare le righe di srresto agli stop. A memoria non li ho mai visti!
    Che dire anche degli stalli per disabili che non sono conformi al codice della strada perchè non hanno il riquadro a fondo blu e quindi tutti ci parcheggiano impuniti! Che dire poi dell’eesermi fatto convincere e non solo io ma parecchi altri a votare SAC e advesprimere la preferenza per uno che oggi è assessore? Che dire oggi se poi non ho piú riferimenti politici e nessuno mi sta acsentire?
    La multa comunque per la cronaca io non l’ho presa perchè a milano all’universitá ci vado a piedi 3km ad andare e anche al ritorno: prima ci andavi in bici, ma ora che è in possesso di qualche risorsa non ce l’ho piú.

    • Non sono decisamente un fan di questa amministrazione, ma non credo sia molto sensato ragionare in questo modo. Il fatto che Fagioli e la sua giunta stiano facendo poco o nulla di quello che avevano promesso in campagna elettorale è sicuramente un problema…ma questo non significa che i mille altri problemi della città (tra cui il parcheggio selvaggio di Piazza Mercanti) debbano passare in secondo piano.

      Io parcheggio in quella piazza da anni (e di conseguenza da diverse amministrazioni), e ho SEMPRE visto un livello di inciviltà incredibile. Ho SEMPRE segnalato al comando di Polizia Locale il problema dei parcheggi selvaggi (e con me diverse altre persone, letterlamente da anni) ma la valanga di multe sono arrivate solo quando i vigili sono stati obbligati a chiamare un carro attrezzi, e non hanno potuto fare a meno di notare il caos più assoluto che regnava in quella piazza.

  4. Era ora. Non se ne poteva più di fare gimkana a causa di chi, al mattino presto e con tanti posti disponibili, parcheggiava fuori dalle aree riservate e, la sera al rientro, non si poteva tornare a casa perché i percorsi erano bloccati dalle auto.
    Suvvia Saronno anche queste sono risorse!!!

  5. se parcheggi fuori dagli spazi, per una giornata intera per giunta, è multa! … amarezza si, amarezza no, pendolare si, pendolare no.
    Il problema è perché non lo fanno più spesso, non perché lo hanno fatto.

  6. Beh io lo considero un atto dovuto. Parcheggio ogni giorno li ed effettivamente ci sono auto fin quasi all’uscita che chiaramente ostacolano il passaggio. Che fare se non richiedere l’intervento della polizia locale? Oppure dormano 10 minuti in meno e parcheggeranno senza problemi

  7. Solo il giornalismo italiano può farci leggere un articolo in cui chi viola le norme, e (quasi) sequestra le auto altrui, viene presentato come “amareggiato”.
    E i vigili che quasi si giustificano!
    Un paese al contrario!

      • Se intendi “Europa” di giri all’estero ne ho fatti a decine e situazioni come queste proprio non le ricordo. Se parli di Calcutta o Città del Messico non saprei cosa dire. Sempre questa tendenza a consolarsi o illudersi con “all’estero fanno peggio”. Fanno peggio dove? A Timbuctù?
        E poi cosa frega a me se all’estero dovessero fare peggio. Io guardo a casa mia.

  8. Ci fossero altri spazi gratuiti a Saronno dove poter parcheggiare forse le persone non si ridurrebbero a fare parcheggi “fantasiosi”. Senza considerare che tanti lavoratori non sono neanche locali, ma che per necessità devono prendere il treno dalla stazione di Saronno e la piazza dei Mercanti risulta essere in una posizione favorevole per poter arrivare in stazione.

  9. Ok, va bene multare chi se lo merita,ma vorrei far notare che in molte zone di Saronno vige, da anni, la sosta selvaggia e che mai e poi mai si è visto un vigile.
    Anche andando personalmente al comando dei vigili ad esporre i fatti, non si viene mai ascoltati.
    Nella mia via esiste un divieto di sosta grande come una casa, il quale viene regolarmente ignorato, impedendo il passaggio ai condomini,per non parlare delle auto in sosta davanti ai passi carrai, bisogna chieder scusa per posteggiare a casa propria.
    E’ facile mettere multe ed andarsene quando i proprietari delle auto non sono presenti.
    Provate ad entrare nei bar e nei negozi davanti a cui stazionano enormi suv con le quattro frecce accese e intimate ai proprietari di spostarli,troppo difficile, più facile colpire gli assenti.

  10. I Comuni hanno sempre meno risorse e io prevedo un inasprimento delle multe. Anche a me è capitato di essere multato diverse volte, non a Saronno, e tranne in un caso, in cui son stati fiscalissimi, l’ errore era MIO.
    Assurdo però che tante persone, per causa di errori LORO, diano la colpa al Sindaco. Semplicemente non sono mai stati beccati. Per quanto riguarda il Sindaco una tirata di orecchie gliela devo fare, sistemi la parte iniziale della piazza, del tutto sconnessa.
    In ogni caso aumentare i parcheggi gratuiti mi sembra molto difficile, anche a causa della carenza non solo di denaro, ma anche di box. In ogni città è così, parcheggi gratuiti non esistono più o quasi né a Como, né a Milano né a Varese, tranne nella periferia estrema.

  11. Al posto di lamentarvi, pensate a fatturare. Cosi potete pagare in scioltezza le multe.

  12. Posteggio regolarmente in quella piazza, sono pendolare e ringrazio il cielo che finalmente siano piovute delle multe. Pendolari, studenti e docenti del G.B. Grassi, dipendenti degli uffici e dei negozi nella zona: posteggiavano TUTTI in maniera imbarazzante. E che non giochino la carta dei pochi parcheggi…ho visto persone posteggiare ripetutamente la propria auto all’ingresso della piazza con più di metà dei posti segnati vuota, solo per evitarsi qualche metro in più di camminata.

    Una cosa lascia sì l’amarezza: nonostante ripetute segnalazioni alla Polizia Locale distribuite nell’arco di parecchio tempo, i vigili si sono degnati di arrivare in quella piazza solo quando sono stati obbligati a chiamare un carro attrezzi. Se quell’automobilista non avesse avuto bisogno di rimuovere un’altra auto per poter tornare a casa la Polizia Locale non sarebbe MAI passata di lì, ed il parcheggio selvaggio sarebbe ancora di moda in quella zona.

  13. Fanno bene a multare! finalmente! impariamo a essere più rispettosi delle regole e del prossimo!

  14. Ma davvero, se vi fa così schifo saronno prendete il treno nella stazione del vostro paesello anziché riempirci di auto saronno!

  15. Forse se ci fossero altri parcheggi gratuiti, i pendolari non sarebbero costretti a mettere le macchine in maniera “fantasiosa”.
    Forse sarebbe bene pensare che alcuni dei lavoratori provengono da altre città, ma per necessità devono prendere il treno dalla stazione di Saronno e la piazza dei mercanti è in un’ottima posizione per raggiungerla facilmente.

  16. Alle 14,30 di oggi tutto come prima. Solito caos e difficoltà per uscire dalla piazza. In più auto parcheggiate sulle strisce pedonali tra la piazza ed il parco e sul percorso ciclopedonale in prossimità della passerella Luinetti.
    Il disco orario in via Don Griffanti a cosa serve? Quasi nessuno lo rispetta. Metà della via dalla parte della piazza potrebbe essere reso a parcheggio libero.

  17. Arrivo in quella piazza la mattina presto, e trovo quasi sempre macchine fuori dagli spazi, a ridosso della strada che porta alla stazione, nonostante ci siano tutti i posti liberi. E’ evidente che chi parcheggia lo fa per rispiarmarsi qualche metro di camminata. Ben vengano le multe a questi personaggi.

Comments are closed.