SARONNO – E’ un Fbc Saronno super-rimaneggiato quello che si presenterà domenica sul campo del Sancolombano. Formazione che forse un mese e mezzo fa non avrebbe suscitato grandi paure fra i biancocelesti ma che oggi, il Saronno viene da sei sconfitte nelle ultime otto gare, fa paura eccome.

fbcsaronno-brera-27112016-15

E c’è un Fbc Saronno rimaneggiato come non mai, e che sta perdendo per strada i propri giocatori: la prolungata assenza del presidente Antonio Pilato, per problemi di salute non c’è da fine ottobre, sta creando difficoltà gestionali ed organizzative alla società. Il bomber Pizzini settimana scorsa se n’è andato verso altri lidi, ed in settimana il Saronno ha perso anche Lorenzi, arrivato a stagione iniziata. Mentre in questa situazione di mancanza di chiarezza, non si è concretizzato il già annunciato tesseramento del giovane attaccante Ceci, ex Legnano. Queste le premesse, ed in vista di San Colombano al Lambro non ci saranno anche gli squalificati Martucci e Greco, assenti per infortunio Massironi, Favarato e Monterosso. Si andrà contati, in campo tutte le riserve.”Comunque sia – dice l’allenatore Gianluca Antonelli – io ci sono e chiederò una prova d’orgoglio, di più non posso fare…”

Arbitro designato per la gara, quindicesima giornata di campionato e che inizia alle 14.30, è Tommaso Righi di Bologna, assistenti Francesco Marrazzo di Bergamo e Giuseppe Lipari di Brescia.

L’Ardor Lazzate gioca invece casa contro l’abbordabile Accademia pavese, arbitro Antonino Castellano di Bergamo, assistenti Alessandro Cassano di Saronno e Simone Asciamprener Rainieri di Milano. Classifica: Verbano 34 punti, Busto 81 31, Arconatese 29, Pavia 27, Union Villa Cassano 24, Fenegrò e Sancolombano 22, Ardor Lazzate 18, Lomellina 17, Fbc Saronno 15, Brera 14, Calvairate 13, Trezzano 11, Accademia Vittuone e Sestese 10, Accademia pavese e Atletico San Giuliano 7.

03122016

9 Commenti

  1. A questo punto penso che le voci che per problemi economici, i giocatori non prendano i rispettivi rimborsi spese, siano vere. Speriamo di non sparire anche dall’eccellenza!!!!!!!

  2. Stiamo calmi la situazione non è rosea x tante società d’altronde se gli sponsor non pagano non può fare miracoli fra poco bisognerà giocare gratis anche in eccellenza mettetelo in testa .

  3. Hanno voluto L eccellenza…..è una categoria dispendiosa e non ci si può improvvisare società

  4. questa è l’ennesima dimostrazione di quanto il “calcio” non faccia sconti a nessuno !
    Si voleva costruire una squadra con poche risorse ma con tante parole, per curiosi motivi politici si voleva far credere che la Società fosse piena di risorse, ricordate la balla dello stadio nuovo al Matteotti ? , persino uno pseudo movimento politico si è presentato alle elezioni amministrative cittadine per cavalcare l’onda degli ultras ….. e ora ?? Scusate abbiamo scherzato ……
    ridicoli !!!!!!!

  5. Sembrerebbe che alcuni sponsor importanti abbiano abbandonato il Saronno calcio, quindi il futuro è molto incerto. Avanti di questo passo, dovranno convocare giocatori anche dai pulcini e esordienti.

  6. Se il Mr della Juniores fosse di livello si potrebbe puntare forte su quei ragazzi che ad oggi stanno perdendo un anno!

Comments are closed.