Home Politica Malpensa più vicino a Saronno, soddisfatto Raffaele Cattaneo

Malpensa più vicino a Saronno, soddisfatto Raffaele Cattaneo

34
4

inaugurazione-stazione-t2-con-maroni-5SARONNO – “Malpensa non è più un aeroporto sperduto nella brughiera, ma è sempre meglio collegata con Milano e la Lombardia, frutto di una chiara volontà politica e di una conseguente azione di Regione Lombardia. Un aeroporto per poter aumentare il traffico e la sua area di interesse ha bisogno di infrastrutture che lo rendano accessibile. Il completamento del collegamento tra i due Terminal dell’aeroporto di Malpensa, progetto avviato quando ero assessore ai Trasporti, si innesta in un quadro di interventi senza precedenti che Regione Lombardia ha portato avanti in questi anni sul suo aeroporto di riferimento”. Lo dichiara in una nota il presidente del Consiglio regionale della Lombardia, il saronnese Raffaele Cattaneo, sulla messa in esercizio del prolungamento della linea ferroviaria a doppio binario tra il Terminal 1 e il Terminal 2 dell’aeroporto di Malpensa.

Il Terminal 2 è così collegato al resto della rete, ma adesso bisogna lavorare per concludere il collegamento del T2 con la linea internazionale del Sempione, il triplicamento della Rho-Gallarate e la variante alla strada statale 341: opere che sono a beneficio dell’aeroporto e del territorio.

La tratta, realizzata con un investimento di 115 milioni di euro, è lunga 3.6 chilometri ed entrerà in funzione dal prossimo 11 dicembre, domenica.

07122016

4 Commenti

  1. Caro signore, qualche domanda sulle responsabilità di una classe politica che per più di un decennio lo ha lasciato lì quell’aereoporto sperduto nella nebbia senza il trenino, dovremo pur farcela….

  2. …..ma è sempre meglio collegata con Milano e la Lombardia
    invece la Lega di Saronno vuole stare con Varese

    però mi sembra un costo esagerato

  3. Il cementificatore della Lombardia, l’uomo delle autostrade fallite o a metà, il devastatore dei paesi lombardi rinnova il proprio vizietto: strade, strade, ancora strade. Non sa parlare d’altro.

  4. sono passato in vari aeroporti in Europa.
    Tutti avevano un solo ingresso da cui si andava (a piedi o con tapis roulant) in tutti i termina;
    Solo a Malpensa i geni come questo ex-assessore ai trasporti hanno fatto un aeroporto per cui già in autostrada o superstrada devi aver chiaro in quale terminal andare (T1 o T2) altrimenti, se sbagli e vai chessò in T1, per andare in T2 devi riprenderti l’auto o andarci col treno, …e di corsa!

Comments are closed.