GERENZANO- Fingono di essere carabinieri per entrare in casa. È accaduto qualche giorno fa quando alcuni uomini si sono presentati al citofono di un’abitazione gerenzanese fingendosi appartententi alle forze dell’ordine. Hanno detto di essere in borghese, quindi senza divisa, ma hanno momostra un finto tesserino per convincere le vittime ad aprire la porta. Spaventate per aver ricevuto la visita dei militare, i malcapitati hanno fatto entrare i truffatori che hanno approfittato dell’ingenuita’ delle vittime

In seguito a questo episodio, l’amministrazione comunale ha specificato: “Prestate la massima attenzione e non aprite la porta di casa agli sconosciuti. Nel dubbio chiamate i carabinieri al numero 112″.

Non è la prima volta che in paese accade un episodio simile. Le forze dell’ordine avevano già consigliato, in un incontro organizzato l’Auditorium di via Manzoni, di aspettare sempre ad aprire la porta di casa. Per sicurezza, infatti, è sempre bene chiedere conferma ai carabinieri con una telefonata. 

(foto archivio)

23122016