SARONNO – Dopo dieci anni di servizio al comando cittadino l’agente di polizia locale Fabrizio Ferroni lascia Saronno per prendere servizio nella polizia locale dell’Unione del Rubinone.

Oggi 44enne Ferroni, arrivato nella città degli amaretti dal comando di Uboldo, è presto diventato uno dei volti noti dalla polizia locale saronnese. Negli ultimi anni si è occupato soprattutto dei servizi di pattugliamento e controllo spaccio nella zona della stazione.

Non a caso ha ricevuto, proprio per il suo impegno di questo settore, non solo il Leone d’argento consegnato nel 2014 dal Lions club “Saronno del teatro” nell’ambito della festa delle forza armate del giugno 2014 ma anche un encomio da parte dell’allora assessore alla Sicurezza Giuseppe Nigro per il fermo di uno spacciatore nel febbraio 2015. Recentemente Ferrone ha partecipato all’arresto, di un 16enne e di un 17enne, che avevano con sè oltre 60 grammi di sostanza stupefacente autoprodotta.

Proprio per l’esperienza maturata in questi anni nell’ambito della lotta allo spaccio è stato tra gli elementi che hanno portato l’ingresso dell’agente di polizia locale nell’Unione del Rubicone in provincia di Forlì dove opererà soprattutto in questo settore.

A Ferroni, gli auguri e gli in bocca al lupo per il nuovo percorso professionale da parte di tutti i colleghi del comando di piazza Repubblica e ovviamente anche dalla redazione dei IlSaronno.
Sara Giudici

08012017

2 Commenti

  1. GGli faccio gli auguri, un in bocca al lupo, ma se non mettete una sua foto purtroppo non tutti dal cognome capiscono chi sia.

Comments are closed.