SARONNO – La neve annunciata per la notte non è arrivata ma ad avvolgere la città degli amaretti giovedì sera è stato il ghiacco. Dal tramonto è iniziato l’insolito fenomeno del gelicidio, ossia la pioggia che gela a contatto con il suolo, che ha creato angoli davvero unici in città ed anche tanti disagi, come la chiusura dell’autostrada.

L’Amministrazione è subito corsa ai ripari cospargente le zone a maggior intensità di passaggio pedonale di ghiaccio: “Come martedì abbiamo giocato sia a livello preventivo – spiega l’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone – sia nel corso della nottata. Econord ha mobilitato uomini e mezzi. Un sopralluogo l’ho realizzato personalmente anche tra le 23 e mezzanotte ed ho potuto vedere le strade “saltate” e i mezzi spargi sale in azione.

Un intervento quanto mai necessario visto le tante cadute che si sono registrate in poche ore nell’intera città. Il caso più grave quello in piazza Libertà dove un ciclista è caduto sulle grate tanto da essere portato al pronto soccorso. Accanto ai problemi pratici il ghiaccio ha creato anche scorci suggestivi dalle colonnine che sporgono dai cartelli, agli alberi con le foglie e gli aghi impreziositi da gocce di ghiacco. In giro per il centro a verificare la situazione anche l’assessore al Commercio Francesco Banfi e il segretario cittadino del Carroccio Davide Borghi.

9 Commenti

  1. Evidentemente abbiamo finito il sale, perché la maggior parte delle strade sono di una pericolosità assurda, ovviamente quelle di periferia.

    • Non solo quelle di periferia. Io ieri sera sono volata in piazza Libertà in pieno centro….

  2. Fuori dalla scuola Rodari è una lastra di ghiaccio unica, ma si sa…. La Rodari per il comune non esiste!

  3. Non sono d’accordo su chi lamenta, hanno fatta salatura preventiva (a volte anche eccessivamente preventiva, quando davano SOLO neve). Sono passati ancora ma NON si può pretendere di avere la strada perfettamente pulita quando si verificano fenomeni simili. Serve anche buon senso di capire che bisogna regolare la guida alle condizioni in cui ci si trova e prestare tripla attenzione. Nel corso della mattinata saranno sicuramente tutte pulite.

  4. avete salato la Piazza e il corso Italia per fare le foto… le strade non centrali lastre di ghiaccio, ancora questa mattina.

  5. Finito il sale per la periferia? Mancano i soldi? Il sale non era nel programma del sindaco e quindi prima bisognava destinare 20.000 euro ai dirigenti che debbono realizzarlo. Scuola di pattinaggio gratuita

  6. Spero che LUNEDI trovo la strada pulita, quella della Piazza Mercato, dove c’è lo scivolo che porta alle scuole del Liceo Scentifico e anche quella dove c’è L’l’asilo e l’Istituto Zappa perchè i soldi per il sale ci sono e non mancano ASSOLUTAMENTE visto che hai dato al TEATRO!!!!!?

  7. Strano, non state pubblicando l’ultima buffonata del sindaco di Uboldo in fatto di neve. Eppure di solito siete dei razzi. E’ vero che ormai, grazie al Corriere, tutta l’Italia ride d lui e di noi, poveri uboldesi. E’ riuscito in poche righe a far passare per fesso lui e noi che lo abbiamo come sindaco.

  8. l’Amministrazione e’ corsa ai ripari “cospargendo le zone a maggior intensità di passaggio pedonale di ghiaccio” ???????

Comments are closed.