COGLIATE – Gli agenti della Polizia locale di Cogliate hanno sventato attorno alle 10 di questa mattina l’ennesimo tentativo di truffa domestica. Ricevuta una chiamata d’allarme da una residente di via 25 aprile che aveva appena sbattuto la porta in faccia a due falsi tecnici dell’azienda del gas, gli agenti si sono recati sul posto ed hanno individuato l’auto sospetta. A quel punto i due occupanti del mezzo sospetto, che si trovava fermo a lato della strada, hanno ingranato la marcia e si sono lanciati in fuga a gran velocità. Gli uomini del comando di viale Rimembranze li hanno raggiunti, sorpassati e costretti a fermarsi, ma con una manovra pericolosissima in retromarcia i sospetti truffatori sono riusciti a liberarsi dalla morsa e si sono lanciati nuovamente a tutta velocità prima sulla via Marconi e subito dopo lungo la via Volta in direzione Rovello. Qui, con una serie di sorpassi azzardati ed una guida spericolata anche contromano, sono riusciti a far perdere le loro tracce. Sono in corso le indagini. Solo settimana scorsa si erano verificati alcuni episodi di tentativi di truffa molti simili tra Cogliate, Lazzate e Barlassina.

01022017