Home Cronaca Guardia giurata della Vedetta lombarda salva una ragazza minacciata di morte

Guardia giurata della Vedetta lombarda salva una ragazza minacciata di morte

141
8

LEGNANO – SARONNO – Il vigilantes stava attendendo il verde a bordo della propria auto di servizio quando si è così ritrovato in auto una giovane che terrorizzata gli chiedeva aiuto. Così è iniziato il salvataggio di una ventenne realizzato da una guardia giurata dell’istituto di vigilanza privato saronnese “La Vedetta Lombarda”. E’ successo l’altra notte in corso Sempione. Era da poco passata mezzanotte quando la guardia giurata si è fermata al semaforo rosso. Ad un tratto la portiera dal lato passeggero si è aperta ed è entrata una ragazza. La giovane, sui vent’anni, era letteralmente terrorizzata ed ha spiegato alla guardia giurata di essere inseguita da un malintenzionato. Dopo pochi attimi, infatti, è arrivato un nordafricano che ha iniziato a minacciare di morte la giovane. La guardia giurata non ha perso tempo. Ha avvisato via radio la centrale operativa di quel che stava avvenendo e in attesa dei rinforzi non è stato a guardare: chiusa la ragazza al sicuro in auto è sceso per fermare lo straniero. Tra i due è nata una colluttazione: lo straniero era davvero esagitato tanto che per bloccarlo è stato necessario anche l’intervento dei vigilantes e dei tutori dell’ordine giunti in rinforzo alla guardia giurata. Alla fine però sono riusciti a calmarlo e ad ammanettarlo è stato portato al comando cittadino per le pratiche di identificazione. La sua posizione è al vaglio delle forze dell’ordine che stanno cercando anche di ricostruire l’accaduto. Perquisendo lo straniero è stato trovato, in una tasca dei pantaloni, un collo di bottiglia con cui probabilmente aveva minacciato la giovane.

02022017

8 Commenti

  1. Questo merita la galera, ma non ci finirà nemmeno un secondo.
    Però si parla di corso Sempione a Legnano… alla faccia tutti quei pseudo-saronnesi che esaltano la bellezza e la sicurezza di Legnano o Busto Arsizio e sparlano del centro storico di Saronno?
    A me la sicurezza sembra un problema comune a quasi tutte le città italiane, Fagioli non sta facendo quello che ha promesso in campagna elettorale, forse perché ha promesso cose che non si possono realizzare in Italia dove, vuoi per una magistratura bonaria, vuoi per le carceri strapiene, vuoi per la mancanza di soldi per rispedire a casa questi delinquenti, alla fine non si riesce a cambiare nulla!

  2. Tu mi dirai non c’entra niente ma io voglio cmq dirlo. Come si fa a parlare e promettere sicurezza in un Paese dove l’ordinamento giuridico che ordina per l’appunto la figura della Guardia Particolare Giurata risale al 21 dicembre 1890? In poche parole a quando è stata istituita questa figura. Cosa che è ben cambiata in tutto gli altri Paese europei e non.

  3. Complimenti al senso del dovere e alla professionalità della guardia giurata che fa onore alla categoria.

  4. Bisogna dare la qualifica di polizia giudiziaria anche alle guardie particolari giurate…Ne beneficerebbe il cittadino avendo più occhi qualificati…

  5. Ottimo commento di Anonimo 73.
    Non è possibile che nel 2017 ancora le guardie giurate non abbiano potere come la polizia.
    Una vergogna! le guardie giurate sono sempre piu’ presenti sul campo rispetto alla polizia e carabinieri che ne girano ben pochi.

  6. Oggi una Gpg è inquadrata come incaricato di pubblico servizio.Se chiamato a prestare supporto al carabiniere o al poliziotto acquisisce la qualifica temporanea di polizia giudiziaria,ma è limitata al momento che collabora con le forze dell’ordine…Sarebbe invece utile che tale titolo lo avesse sempre durante il proprio turno lavorativo in modo da poter essere più utile ma nel contempo anche maggiormente tutelato…

Comments are closed.