SARONNO – Un messaggio di vicinanza in seguito all’attentato, avvenuto domenica al centro culturale islamico di Quebec city che è costato la vita a 6 persone, è arrivato alla comunità islamica di Saronno dal prevosto monsignor Armando Cattaneo.
“Desidero esprimervi tutto il mio dolore, il mio sdegno e anche la mia preoccupazione per quanto accaduto – esordisce la missiva – l’attentato è stato un gesto odioso, che continua una lunga serie di gesti simili di odio. Siamo unanimi nel condannare queste azioni e allo stesso tempo nel confermare tra noi e con tutti la nostra intenzione di proseguire sulla via del dialogo: l’unica che può portare a qualcosa di buono”. Ad esprimere la propria solidarietà alla comunità con sede in via Grieg è stato anche don Giampiero Alberti, incaricato per i rapporti con l’Islam della diocesi di Milano e don Cristiano Bettega dell’ufficio nazionale per il dialogo Interreligioso della Conferenza Episcopale Italiana. “Desideriamo ringraziare davvero di cuore tutti coloro che hanno manifestato la loro amicizia – replica il portavoce del centro Latif Chridi – anche in questo doloroso momento ribadiamo il nostro più profondo desiderio e la nostra ferma intenzione di proseguire sulla via del dialogo”.

02022017

11 Commenti

  1. Solidarietà? Per cosa? Perché dopo gli attentati in Francia, Germania ecc ecc qualcuno di loro ha espresso solidarietà?
    Non facciamo troppo perbenismo e apriamo gli occhi con questa gente. W Trump.

      • Certo, nel caso dell’assassinio del prete in Francia, con molto ritardo e dopo infinite pressioni della stampa, qualcuno in chiesa ci era andato a farsi vedere dai boccaloni come te.

  2. Non ho sentito però alcuna solidarietà islamica per il giorno della memoria dell’altro ieri. Come mai caro Latif?

  3. Gli Agnelli portarono solidarietà ai Lupi, li curarono perché erano feriti, li salvarono dalle acque e quando questi furono la maggioranza e rimessi in forze SBRANARONO senza pietá la metà degli agnelli e sottomisero gli altri al loro volere ed ai loro costumi.
    Attenzione Don attenzione.

    • “Carina la storiella ” peccato che sia traboccante di ignoranza , e cattiveria ingredienti che in questo periodo sono elementi che non hanno portato nulla di costruttivo in questa società . Cerca di farti un esame di coscienza prima di dormire , perchè a lamentarci siamo bravi tutti , invece ad agire sono pochi .

      Complimenti Don per questo legame i “cosiddetti musulmani” moderati , e rompiamo questi pregiudizi e costruiamo un futuro migliore e produttivo .

  4. Spendiamo una parola buona anche per la CHIESA ORTODOSSA i cui fedeli in Ucraina stanno morendo in una guerra dimenticata da tutti.
    Gli ortodossi sono numerosi anche a Saronno , svolgono un lavoro prezioso, NON DANNO FASTIDIO e non hanno un luogo di culto in città .

Comments are closed.