COMASCO – Operazione antidroga nel basso comasco, sabato mattina, da parte dei carabinieri della Compagnia di Cantù: nella rete è finito un 56enne di Cantù, a casa gli hanno trovato 25 grammi di cocaina suddivisi in venti piccolo involucri di cellophane, e dunque pronti per lo smercio al dettaglio. C’erano anche oltre cento grammi di sostanza da taglio e due bilancini di precisione. L’uomo, volto già noto alle forze dell’ordine, è stato trasferito nel carcere comasco del Bassone, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Da qualche tempo ai militari erano giunte segnalazioni riguardo allo smercio di droga nella zona del basso comasco: queste le premesse delle indagini e poi dell’intervento che si è quindi concluso con il fermo del canturino. Proseguono le indagini per chiarire la provenienza della droga e per comprendere a chi fosse destinata, ovvero quali fossero i canali di spaccio sul territorio. Nei prossimo giorni l’arrestato dovrebbe essere sottoposto ad interrogatorio.

(foto archivio: precedente sequestro di droga nella zona)

04022017