CESATE – Grinta da vendere nel Fbc Saronno vittorioso sulla Sestese e che ha dunque saputo ripetere l’ottima prova della domenica precedente a Vittuone. Così il capitano del Fbc Saronno, Michele Scavo, alla fine della gara vinta contro la Sestese, sotto la pioggia e nel fango:”E’ stata una partita dura ma sono tre punti importantissimi: li abbamo portati a casa ed è quel che conta di più. In settimana abbiamo lavorato duro, i risultati stanno venendo, siamo un gruppo fantastico a partire dal mister e tutti i giocatori. Siamo una formazione giovane, forse la più giovane del campionato… a parte me! Adesso non ci dobbiamo fermare, il girone di ritorno è ancora lungo, dobbiamo continuare ad affrontarlo con questa fame di successi”.

L’allenatore saronnese Gianluca Antonelli fa qualche conto:“Abbiamo segnato undici gol nelle ultime tre partite. Squadre abbordabili non ce ne sono mai, chi la pensa così fa figuracce. Contro la Sestese siamo stati bravi a chiuderla subito. E’ la risposta del gruppo a chi pensava che dopo qualche partenza non avremmo segnato più”.

Il tecnico della Sestese, Fiorenzo Roncari, parla di una sconfitta “pesante nel risultato ma abbiamo il rammarico di esserci fatti sorprendere in avvio, consentendo al Saronno il doppio vantaggo su situazioni molto prevedibili”.

05022017