SARONNO – Lo zaino con soldi e documenti, il portatile, un anello e un orologio: è il bottino dei ladri che sono entrati in azione nella serata, intorno alle 18,20, di venerdì in un appartamento alla periferia cittadina. Malgrado la presenza di due persone in casa. Gli intrusi, entrati ed usciti senza lasciare traccia, hanno approfittato di una portafinestra lascia aperta per cambiare l’aria.

A raccontare l’accaduto sui social network la padrona di casa che si trovava nell’appartamento con un conoscente. Un modo per mettere in guardia gli altri saronnesi ma anche per esprimere la propria preoccupazione e il proprio rammarico per l’accaduto.

Un episodio analogo a quello avvenuto a Gerenzano in via Pio XI. Il fatto è accaduto giovedì pomeriggio, tra le 16 e le 16.30, quando i malviventi si sono intrufolati nella villetta forzando le inferriate. In questo modo si sono aperti un varco e sono potuti entrare in casa, messa poi a soqquadro alla ricerca del bottino con cui scappare.

14022017

1 commento

Comments are closed.