SOLARO – In un primo momento il truffatore, sedicente tecnico dell’azienda che si occupa della rete idrica, era riuscito ad ingannare la sua vittima ma questi, ricordandosi le raccomandazioni e i suggerimenti delle campagne informative realizzate dalle forze dell’ordine, ha capito le sue intenzioni è riuscito a metterlo in fuga facendo fallire il tentativo di raggiro.

E’ quanto successo ieri mattina, intorno alle 11, nell’abitazione di un’ottantenne alla periferia cittadina. Qui ha suonato alla porta un uomo che si è presentato come tecnico incaricato di realizzare una lettura dei contatori ed alcuni controlli. Inizialmente l’anziano padrone di casa ha creduto alla presentazione dello sconosciuto ma quando questi gli ha detto di mettere “i cellulari nel congelatore per consentire una corretta attività di controllo” si è accorto del raggiro. Capendo di essere stato scoperto il truffatore si è dato dalla fuga lungo via Rovereto. In pochi minuti, chiamati dal pensionato, sono accorsi sul posto i carabinieri della compagnia di Desio che hanno avviato le indagini con l’obiettivo di individuare il responsabile del tentativo di raggiro.

Rinnovata la raccomandazione dei tutori dell’ordine ai cittadini, in primis anziani, di non aprire a chi non si conosce e chiamare il numero di emergenza 112 per ogni circostanza anomala.

(foto archivio)

14022017