SARONNO – Incendio del bus in via Varese, la Stie – società di trasporti proprietaria dal mezzo – chiarisce l’accaduto con un comunicato a firma de direttore d’esercizio, Vezio Guidobono.

L’autobus aziendale numero 651 di Stie che ha preso fuoco questa mattina è adibito ai servizi extraurbani in concessione della Provincia di Varese. Il mezzo si stava trasferendo a vuoto al termine di una corsa, proveniente dalla frazione Massina di Cislago ed avente capolinea Saronno, per raggiungere il distributore convenzionato ed effettuare le operazioni di rifornimento. Il conducente ha tentato di domare l’incendio con l’estintore di bordo ma, essendosi generato nella parte posteriore del veicolo ed avendo attaccato la tappezzeria dei sedili dell’ultima fila l’intervento non è risultato decisivo. Non ci sarebbero in alcun caso potuti essere passeggeri a bordo trattandosi di un trasferimento di servizio a vuoto.

Nessun rischio dunque per gli utenti che non avevano accesso a quel pullman.

(foto: il mezzo che si è incendiato)

15022017