SARONNO – Scritte anti-Lega, i rappresentanti cittadini del Carroccio, a Saronno partito di maggioranza relativa, non ci stanno all’ennesimo “attacco” contro il loro gruppo, anche se stavolta i writers hanno sbagliato, prendendo di mira la vecchia sede, che è però vuota ormai da un anno.

“Le scritte apparse in vicolo Castellaccio – fa notare il segretario locale della Lega, Davide Borghi – sono il segno del l’intolleranza verso un pensiero libero e innovatore, che abbraccia e valorizza le realtà locali a discapito del conformismo del pensiero dominante che trova terreno fertile tra alcune associazioni e centri sociali i quali insegnano che se non la pensi come loro devi essere denigrato. È il segno di chi non riuscendo ad esprimersi civilmente deve ricorrere a stupide barbarie a scapito di tutti i cittadini. Personalmente mi spiace per le proprietà che si trovano danneggiate per colpa di qualche stupido”.

(foto: il segretario cittadino della Lega Nord, Davide Borghi)

16022017

3 Commenti

  1. “Libero e innovatore..” ? Dove, come, quando valorizza le realtà locali? “Se non la pensi come loro deve essere denigrato”, se non è pensato come voi deve essere cancellato! e non fate i piagnoni…!!!

  2. Il dire ” . Personalmente mi spiace per le proprietà che si trovano danneggiate per colpa di qualche stupido”. Non risolve la questione Essendo al governo della città i fatti concreti dovrebbero prevalere sul mi ” spiace”

Comments are closed.