SARONNO – Dati positivi e in crescita per la pista di pattinaggio sul ghiaccio di via Miola. Evidentemente il trasferimento della pista di pattinaggio dal cortile della piscina comunale in via Miola al giardino dell’ex bocciodromo in via Piave ha incontrato i gusti degli utenti.

A dimostrarne il gradimento sono i dati degli ingressi. Da dicembre a gennaio ci sono stati 4.880 ingressi al pattinaggio libero ossia il 23% in più dell’anno precedente quando si erano fermati a quota 3.749. “Un risultato che ci lascia davvero soddisfatti – spiegano dall’ex municipalizzata, la Saronno Servizi che gestisce la struttura – ed anzi visto che la pista resterà aperta fino al 31 marzo speriamo di raggiungere quota 10 mila presenze migliorando ulteriormente il dato rispetto al 2016”.

Oltre ai pattinatori “giornalieri”, la struttura è utilizzata anche dai frequentatori dei corsi gestiti direttamente dalla Saronno Servizi dilettantistica per un totale di 230 iscritti suddivisi tra bambini, adulti e relativi livelli di capacità. Ma non solo: ci sono anche gli studenti delle scuole cittadine. I ragazzi dell’Itc Zappa, del liceo Legnani, dello Ial Lombardia e del collegio Castelli, circa 2000, s’impegnano regolarmente nell’attività sportiva on ice. Non mancano iniziative speciali come gli ingressi per i piccoli dell’asilo nido, i disabili e gli iscritti del centro di aggregazione giovanile Tam tam.

“L’impianto – conclude Saronno Servizi – ha quindi superato l’esame del pubblico, in attesa delle altre attività che verranno proposte nella struttura di via Piave”.

Per festeggiare i risultati con tutti gli utenti oggi pomeriggio, sabato febbraio alle 16.30, saranno ospiti dell’impianto i Minions. I piccoli presenti potranno farsi fotografare e farsi un selfie con i Minions. Completeranno il pomeriggio il trucca bimbi, merenda e tanti palloncini.

18022012