CERIANO LAGHETTO – Come da pronostico il Ceriano Laghetto vince il derby ma il fanalino di coda Serenissima ne esce decisamente a testa alta. Succede tutto nella ripresa, ed in pochi minuti. Al 25′ sblocca il risultato Adamo per i solaresi: se ne va, supera il diretto marcatore e batte Nucera con un preciso diagonale. Il vantaggio degli ospiti però dura solo una manciata di secondi: palla al fronte, la Serenissima si sbilancia ed in contropiede segna Gaslini. Sembra che la gara sia avviate a concludersi con un pareggio ma non è così: Davide Biondi e Porta danno vita ad un testa a testa, da fuori a dentro l’area dove l’attaccante cerianese vola a terra e l’arbitro assegna il rigore trasformato da Radice. Bella prova e risultato ininfluente per la Serenissima, comunque ultima; e tre punti preziosi per il Ceriano che resta in lizza per i playoff.

Ceriano Laghetto-Serenissima 2-1
CERIANO LAGHETTO: Nucera, Nardo, Ronzoni (45′ st Cicognini), Gaslani, Saleri, Sanseverino, Di Fabio (32′ st Rozzouki), Grillo (17′ st Radice), Porta, Marano, Soggiu. A disposizione Caruana, Cattaneo M., Bonato, Cattaneo S. All. Bucchieri.
SERENISSIMA: Dell’Arte, Rossi D., Alaimo G., Fortino (20′ st Biondi D.), Bini, Gazzetta (22′ st Adamo), Biondi R., Gjoni, Sedda, Seva, Rossi M. A disposizione Cardello, Della Maddalena, Alaimo E. All. Nivuori.
Arbitro: Frigerio di Como.
Marcatori: 25′ st Adamo (S), 26′ st Gaslani (C), 39′ st Radice (C) (rig.).

(foto: Riccardo Bini del Serenissima, dal sito ufficiale della società gialloverde)

19022017