SARONNO – Impresa del Fbc Saronno versione juniores che sabato pomeriggio sul proprio campo del centro sportivo Matteotti di via Sampietro ha fermato la terza forza del torneo, l’Itala. 1-0 il risultato finale, preziosissimo per i saronnesi in ottica salvezza, nel torneo di Fascia B. A decidere l’esito dell’incontro e dunque anche l’assegnazione dei tre punti è stata la rete di Borgonovo in pieno recupero, al 47′ della ripresa.”Ma è stata una vittoria strameritata – dice l’allenatore degli “amaretti”, Federico Benedusi – Abbiamo giocato con la rabbia agonistica che volevo, ed abbiamo avuto le migliori occasioni”. E così il Fbc Saronno ha lasciato la zona playout. Sempre nel campionato juniores regionale B si segnala invece il passo falso esterno della Universal Solaro battuto 3-0 in trasferta contro la seconda in classifica, l’Union Villa Cassano, con i solaresi che dunque scivolano in zona playout.

Per gli juniores regionali A, prezioso successo interno dell’Uboldese contro la Vergiatese, 1-0 che tiene lontani dalle zone pericolanti della graduatoria; mentre la capolista Ardor Lazzate ha espugnato il campo dell’Union Villa Cassano, 2-0.

Juniores nazionali: sconfitta esterna, 2-0 contro la Folgore Caratese, per la Caronnese che si allontana dalla zona playoff.

(foto archivio: una formazione del Fbc Saronno)

19022017

5 Commenti

  1. Hai ragione giangi e tommi… i campionati si vincono in base al numero di abitanti…chapeau!

    • Beh, il bacino di utenza…conta! Più abitanti più possibili calciatori da selezionare…ma che te lo dico a fare? Difendi sempre a spada tratta

  2. Più abitanti più possibili calciatori da selezionare..è vero Giangi e Tommi..ma se non li hai nel settore giovanile,quando li trovi in età da juniores li puoi tesserare solo pagando ingenti premi di preparazione..quindi bisogna dar tempo al calcio a Saronno di rinascere dal basso per vedere qualità in alto..Intanto ieri la Juniores ha portato a casa un’altra vittoria con l’Insubria che seleziona nei regionali da anni e anni…

Comments are closed.