SARONNO – E’ arrivato sabato pomeriggio nel giardino dell’ex bocciodromo Claudio Bonaiti ed ha iniziato a girare per l’area verde in stato confusionale.

Il personale gli ha chiesto se aveva bisogno di aiuto ma lui continuava ad aggirarsi senza meta e senza spiegare di cosa avesse bisogno. E’ stata così chiamata la polizia locale: arrivata sul posto la pattuglia non ha più trovato l’uomo che temendo l’intervento delle forze dell’ordine ha preferito allontanarsi. Secondo la ricostruzione di alcuni presenti il protagonista dell’episodio sarebbe stato un 40enne che potrebbe aver alzato un po’ troppo il gomito trovandosi poi all’ex bocciodromo, che oggi ospita la pista di pattinaggio sul ghiaccio e il centro polifunzionale, senza sapere bene perchè.

Il personale della struttura si è subito attivato per affrontare l’emergenza tanto che decisamente pochi utenti si sono accorti della presenza del 40enne agitato che comunque non si è mai avvicinato ne alla pista di pattinaggio ne alla struttura polifunzionale.

21022017