SARONNO – Trasferta a Berlino, nei giorni scorsi, per Luciano Silighini Garagnani: nella capitale tedesca la prima del film, un fantasy, “7 days, 7 girls”, ultima opera del regista d’origine genovese ma saronnese d’adozione. Con lui anche parte dello staff ed alcune delle protagoniste del film, Flavia Monteleone, Margherita Carpinteri, Ivan Brusa, Francesca Ferrara, Giovanna Farina, Mariagrazia Lucà e Beatrice Ferrari. E c’era anche l’ex velina di Striscia la notizia, Vera Atyushkina.

“Lo scorso anno a Berlino, con Seline, ho raccontato la rinascita dell’uomo e quest’anno ho mostrato la sua fine. Anime distrutte dall’egoismo e dal menefreghismo che con più facilità chiamava “matti” persone che avevano spesso solo bisogno di qualcuno che davvero avesse voglia di ascoltare cosa chiedevano – racconta Silighini Garagnani – Ieri i manicomi, oggi molte famiglie che lasciano i propri anziani da soli su divani da dove guardano le lancette girare in attesa di tornare a dormire, in un limbo dove solo con gli occhi chiusi la loro fantasia li può far tornare vivi. Ieri i manicomi, oggi tanti ospedali dove vengono lasciati malati soli; corpi che un tempo erano madri e padri. Ieri i manicomi, oggi tante stanze dove ragazzi e ragazze si chiudono chiudendo nei cassetti della scrivania la propria voglia di vivere. Ho dato visione a ciò che quegli uomini sentivano. Lunghe pause in corridoi fatiscenti: la loro vita. Immagini che si ripetono mentre un carillon scandisce un canto”.

Prosegue Silighini:”Grazie a chi ha ancora una volta dato volti e voce a questo mio grido interpretando ogni sequenza. Grazie a a chi ha visto il mio film cercando di cogliere ciò che volevo dire; grazie a chi è volato a Berlino per vedere coi propri occhi, ascoltare col proprio cuore e tremare con la propria anima davanti a “7 days, 7 girls”. Grazie a Flavia Monteleone, Margherita Carpinteri, Francesca Ferrara, Ivan Brusa, Giovanna Farina, Mariagrazia Lucà, Beatrice Ferrari, Mauro La Franceschina, Vera Atyushkina“.

25022017

3 Commenti

Comments are closed.