SARONNO – E’ stata accompagnata in un albergo cittadino una delle famiglie che vivevano nella palazzina tra via San Giuseppe e via Pola il cui tetto è stato distrutto da un incendio nel pomeriggio di oggi.

Le operazioni di spegnimento ad opera dei pompieri si sono concluse intorno alle 19. Nel corso del pomeriggio hanno lavorato vigili del fuoco intervenuti dai comandi di Varese, Como e Milano con sei automezzi: tre autopompe, un’autobotte, un carro aria e un’autoscala. Hanno spento il rogo e messo in sicurezza l’area. Intorno alle 19 la polizia locale ha riaperto al traffico via San Giuseppe anche se sono rimasti offlimits gli stalli sotto la palazzina dove c’è il rischio di caduta di materiali.

Sempre i vigili hanno accompagnato in albergo una delle famiglie che abitavano la palazzina che non aveva un luogo in cui passare la notte. Il loro appartamento è stato infatti dichiarato inagibile. Domani proseguiranno gli accertamenti sia per determinare le cause dell’incendio, si parla di un cortocircuito o di un problema alla canna fumaria, sia per valutare l’agibilità delle attività commerciali e dell’asilo nido.

25022017

1 commento

Comments are closed.