UBOLDO – L’ex saronnese Pizzini ha dato il colpo di grazie all’Uboldese, chiamata domenica pomeriggio ad una sfida contro un’altra aspirante ai playoff, l’Olimpia. Per i ragazzi del presidente Emilio Legnani una lunga trasferta sino al confine svizzero, a Lavena Ponte Tresa. Ad attendere la truppa rossonera una Olimpia decisa a vincere questo scontro diretto.

Gara bloccata sul pari, a reti involate, nel corso di un primo che ha visto Uboldo spesso costretto alla difensiva mentre nella ripresa dopo dieci minuti si è sbloccato il risultato: incornata di Sassi e per Menegon non c’è stato niente da fare. Ma il colpo del ko è arrivato dieci minuti dopo quando il cannoniere ex Fbc Saronno, Pizzini, ha trasformato un calcio di rigore, portando dunque il punteggio sul 2-0 ed a quel punto è anticipatamente calato il sipario sulla partita.

(foto: a sinistra, il bomber Pizzini ex Fbc Saronno e passato nella pausa natalizia all’Olimpia di Lavena Ponte Tresa)

26022017