SARONNO – Hanno provato gli elmetti e le radio ma soprattutto hanno imparato cosa fare e come comportarsi in caso di terremoto. Si sono divertiti apprendendo tante informazioni utili i piccoli della scuola materna Regina Margherita che martedì mattina hanno ricevuto la visita della sezione cittadina dell’associazione nazionale carabinieri.

Con questo appuntamento si è concluso un percorso iniziato a dicembre quando il comitato genitori dell’asilo infantile della Cassina Ferrara, in occasione del Natale, ha organizzato un’iniziativa solidale a sostegno della popolazione colpita dal terremoto.

L’iniziativa è stata chiamata: “Il nostro cuore va al centro…” ed ha visto le famiglie e la scuola raccogliere fondi con il mercatino torte, quello dei giochi (donati dai bimbi) e una sottoscrizione a premi.
L’iniziativa ha avuto molto successo e sono stati raccolti 2.420 euro interamente devoluti ad una delle scuole colpite dal terremoto ossia
l’istituto omnicomprensivo “De Gasperi – Battaglia“ di Norcia.

“La scelta di promuovere le iniziative di beneficenza – spiegano gli organizzatori – è stata fatta anche per sensibilizzare (sin da piccoli) i nostri bambini ad un Natale davvero solidale e non solo consumistico. Abbiamo poi pensato di chiudere il progetto invitando il nucleo di protezione civile dell’associazione carabinieri di Saronno (che ha accolto il nostro invito con entusiasmo), anche per spiegare in maniera molto semplice ai nostri bimbi come si mette in moto la grande macchina degli aiuti quando succedono queste catastrofi”.