Home Primo piano Carabinieri al campo nomadi: trovate borse rubate di Vuitton e Rocco Barocco

Carabinieri al campo nomadi: trovate borse rubate di Vuitton e Rocco Barocco

216
10

CISLAGO – Blitz dei carabinieri al campo nomadi alla periferia di Cislago: sul posto si sono presentate ieri diverse pattuglie dei carabinieri con un mandato di perquisizione. Sono state trovate quattro borse griffate “Louis Vuitton” e “Rocco Barocco”, e due portafogli “firmati”, si pensa a refurtiva e si stanno cercando i legiittimi proprietari.

L’intervento rientra nelle indagini che hanno nelle scorse ore portato all’arresto di una coppia di nomadi, di cittadinanza italiana e residenti con i figli minorenni in un appartamenti di Fagnano Olona: i due sono accusati di una serie di furti dalle auto posteggiate nelle vicinanze dei cimiteri, nei paesi della zona. Frequentano abitualmente l’accampamento di Cislago e proprio questa circostanza ha portato i militari alla perquisizione che ha consentito di trovare la pelletteria “griffata”. Da rilevare che i due presunti responsabili di questa serie di furti erano già stati arrestati in flagranza di reato il 29 novembre scorso quando era stato visti rubare da un’auto accanto al cimitero di Locate Varesino, c’era stato un inseguimento sino a Tradate ed infine erano stati presi, l’arresto era stato convalidato ma erano stati subito rimessi in libertà.

28022017

10 Commenti

  1. Ma poverini, lasciateli stare e non chiamateli nomadi o zingari, altrimenti vi denunciano e li dovete risarcire.
    Si dice diversamente italiani.

  2. Colti in flagrante, arresto convalidato e subito rimessi in libertà!!! Ma certo la prossima volta diamogli pure in omaggio degli arnesi da scasso e facciamogli anche i complimenti per l’attività commerciale….

  3. Risorse ormai presenti da decenni nel saronnese ed ormai perfettamente integrate tanto da conoscere le abitudini di tutti noi.

  4. E’ la solita storia:l’arresto era stato convalidato ma erano stati subito rimessi in libertà.Però non dobbiamo rassegnarci da cittadini dobbiamo fare sentire la nostra voce affinché la politica si decida a emanare al riguardo leggi più severe.
    Donato

  5. ma non é possibile….ci deve essere un errore…mai visto un rom che ruba qualcosa.

  6. in Itaglia rubare non è più un reato!… lo volete capire o no ?!?
    L’hanno deciso i nostri politici “illuminati”. Del resto, quando si parla di leggi “personalizzate”, quale politico inasprirebbe le leggi sui furti 🙂

Comments are closed.