SARONNO – Re Amaretto e Regina Granella, le maschere della città di Saronno, hanno partecipato venerdì sera all’apertura del Carnevale di Cermenate. La corte saronnese è stata ospite della prima giornata della kermesse organizzata nel tendone di piazza di via De Gasperi nel comune comasco.

A partire dalle 19,30 sono stati sfornati i pizzoccheri gustati anche dai due “reali saronnesi”. A fare gli onori di casa Re Balun e la consorte Regina Baleta, maschere di Cermenate, che hanno ricevuto le chiavi della città dal primo cittadino. Non è mancato un riconoscimento per le maschere saronnese che “vivono” grazie all’impegno della Proloco cittadina.

Il carnevale saronnese partirà venerdì 3 marzo quando alle 14 ci sarà la consegna chiavi della città dal sindaco Alessandro Fagioli a Re Amaretto e Regina Granella. I carri del carnevale di Cermenate saranno tra quelli protagonisti della sfilata di sabato 4 marzo che per la prima volta nella storia saronnese seguirà un percorso nuovo e decisamente più lungo concludendo il corteo in piazza dei Mercanti con la cerimonia di premiazione.